Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
ven 22 feb. 2019
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Notizie lista Pannella
Segreteria Rinascimento - 24 maggio 1997
Da "IL CORRIERE DELLA SERA " del 24 maggio 1997

PROPOSTA DI LEGGE SUL FINANZIAMENTO: "OGNI CITTADINO PAGHI IL SUO PARTITO".

"Ogni cittadino paghi il suo partito": questo lo slogan in base al quale alcune associazioni culturali hanno promosso la presentazione di una proposta di legge per il finanziamento diretto della politica. L'iniziativa si è concretizzata in un convegno svoltosi ieri presso la Biblioteca della Camera per iniziativa di "Società aperta - Nuova Costituzione, Biblioteca della Libertà" unitamente alle riviste di cultura politica "Ideazione", "Liberal" e "Mondoperaio". All'iniziativa ha aderito un centinaio di personalità non parlamentari d'ogni tendenza. Tra gli aderenti: Ernesto Bettinelli, gli ex presidenti della Corte costituzionale Vincenzo Caianiello e Giovanni Conso, Giuliano Cazzola, il commentatore Angelo Panebianco, l'economista Sergio Ricossa, il leader pattista Mario Segni, l'ex segretario del Pli Valerio Zanone, il politologo Ferdinando Adornato, l'avvocato Beniamino Caravita di Toritto, l'ex ministro psi Claudio Martelli, Mimmo Mennitti, il politologo Gianfranco

Pasquino, l'editorialista Ernesto Galli della Loggia, Paolo Ungari. Nella relazione introduttiva del convegno il riformatore Massimo Teodori ha affermato che il progetto si ispira a due criteri: restituire al cittadino la libertà di scegliere a quale partito, o candidato dare il contributo finanziario senza che sia lo Stato a decidere. Oltre a ciò, l'iniziativa mira a rendere legittimi e trasparenti i contributi dei

cittadini all'entità politica che è loro più consona".

 
Argomenti correlati:
stampa questo documento invia questa pagina per mail