Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
ven 23 feb. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Emma Bonino commissario UE
Agenzia Ansa - 18 maggio 1995
1-. BONINO CHIEDE A CASTRO DI ACCELERARE LE RIFORME.

RESOCONTI DI AGENZIA IN MERITO AL VIAGGIO DI EMMA BONINO A CUBA E I SUOI COLLOQUI CON FIDEL CASTRO.

18 MAGGIO 1995

dispacci ANSA, AFP (18 maggio), ANSA (20 maggio)

_______

SOMMARIO. Resoconti dello svolgimento e dei risultati della visita a Cuba di Emma Bonino del 18-20 maggio e del suo incontro con Fidel Castro visti dalle diverse agenzie secondo angolazioni lievemente differenti, con Bonino che sottolinea sopratutto le richieste Ue in merito alle riforme economiche, mentre Castro ammette che nell'isola ci sono difficoltà, ma c'è anche la volontà di risolverle.

1) ANSA. l'avana - emma bonino, responsabile degli aiuti umanitari dell'unione europea, ha chiesto al presidente cubano fidel castro di accelerare il processo di riforme economiche a cuba.

la bonino, che e' giunta a cuba la scorsa notte per una missione che la portera' domenica anche ad haiti, ha incontrato fidel castro in una cena offerta dall'ambasciata francese.

secondo quanto ha riferito all'ansa un portavoce della delegazione ue, bonino ha parlato "per tre ore" con il leader cubano sulla situazione nell'isola e sugli aiuti umanitari europei. "speriamo - ha detto bonino - che le riforme possano andare ad altra velocita'. il processo dev'essere piu' rapido".

bonino si e' detta "consapevole degli sforzi" compiuti dal governo cubano, ma ha rilevato che "questo nuovo processo avanza molto lentamente"..

il presidente castro, nel suo discorso, ha ammesso che nell'isola "esistono difficoltà, ma c'è anche la volontà" di continuare la strada delle riforme economiche gia' avviate.

bonino ha aggiunto che gli aiuti umanitari dell'unione europea a cuba (che l'anno scorso sono ammontati a circa 20 miliardi di lire) sono un "segno di attenzione", "servono a mostrare alla popolazione cubana che le stiamo dando una mano", dato che la situazione nell'isola "non e' catastrofica, come quella del ruanda o della jugoslavia".

 
Argomenti correlati:
commissario ue
unione europea
aiuti umanitari
viaggio
castro fidel
economia
ansa
stampa questo documento invia questa pagina per mail