Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mar 21 mag. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Emma Bonino commissario UE
Agenzia Ansa - 18 giugno 1995
BONINO 'LE PORTE NON SONO CHIUSE'

18 GIUGNO 1995

ANSA

________

SOMMARIO. Lancio di agenzia che fa il punto sulla critica situazione cui sono giunti i colloqui tra Ue e Marocco sulla questione della pesca nelle acque marocchine.

rabat - "le posizioni del marocco e dell'ue sono troppo lontane e le condizioni per fissare una data per nuovi negoziati non si sono ancora verificate": lo ha detto a rabat il commissario europeo per la pesca, emma bonino, che si trova in marocco da venerdi nel tentativo di rilanciare il negoziato con l'ue. nel corso di una conferenza stampa bonino ha sottolineato che la sua visita in marocco e' stata "utile" poiche' ha permesso di esaminare gli aspetti di un eventuale accordo tra le parti. secondo bonino comunque "le porte non si sono chiuse" e la sospensione dei negoziati tra marocco e unione europea, al termine del quinto round tenutosi il primo e il due giugno a rabat, "non significa assolutamente una rottura delle discussioni".

riguardo alla campagna condotta nel sud della spagna (che dal primo luglio e' presidente di turno dell'unione) contro i prodotti marocchini, bonino ha definito le proteste dei pescatori andalusi "illegali" e "inaccettabili".

ieri bonino aveva avuto colloqui con il primo ministro, abdellatif filali e con il responsabile per la pesca e la marina mercantile, mustapha sahel. il contenzioso tra rabat e ue riguarda le quote di pescato consentite ai pescherecci europei nelle acque territoriali marocchine. l' ue in particolare non accetta il taglio di tali quote del 65 % in tre anni proposto da rabat.

 
Argomenti correlati:
commissario
unione europea
marocco
negoziato
spagna
proteste
sahel mustapha
stampa questo documento invia questa pagina per mail