Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mar 27 feb. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Lista Pannella Riformatori
Jannuzzi Lino, Pannella Marco - 21 maggio 1992
SE CRAXI MI ASCOLTASSE...
Intervista di Lino Jannuzzi a Marco Pannella

SOMMARIO: "La mia stima per Forlani...s'è accresciuta... Il Governo rischia di essere un bidone... Non durerà che pochi mesi... Ciampi potrebbe fare il vicepresidente... Intanto Craxi e Occhetto sono prigionieri dei vecchi schemi... Ad un certo punto hanno preferito incontrarsi...senza di me... Si trastullano con Vizzini... Quadripartito e consociativismo... sono i due corni dello stesso sistema".

(IL SABATO, N. 21, 23 maggio 1992 N. 21)

D. Caro Pannella,

questa candidatura di Scalfaro...dopo la presidenza della Camera...ora anche il Quirinale..si può ripetere il miracolo....

R. Le vie del Signore passano spesso attraverso i radicali...

D. Per la Camera....decisivo fu Craxi..

R. ...con noi...La Provvidenza vive in ognuno di noi..

D. Anche in Craxi...

R. Quando Craxi ci ascolta...

D. Per il Quirinale...almeno finora..non vi ha ascoltato....

R. E tanto bene non gli è andata...finora...

D. Gliel'aveva detto....non puntare su Forlani...

R. L'ho detto pubblicamente...al nostro congresso.... e direttamente a Forlani..

D. Gli ha scritto una lettera...

R. No.. gli ho solo spiegato perchè non lo votavo..

D. Perchè si era detto favorevole alla pena di morte...

R. Forlanescu... Il tema è discriminante per me...per noi...

D. Povero Forlani...

R. E' lui che come segretario dc incarna... e più di ogni altro... il regime...anche se la mia stima personale s'è accresciuta...

D. Lei non avrebbe votato nemmeno Craxi..

R. Anche questo l'ho dichiarato pubblicamente...al congresso..

D. Per via della legge sulla droga... e del proibizionismo...

R. E tuttavia...a differenze che con le altre forze....cerco di far maturare in lui e con lui... e nel Partito socialista... una conversazione..

D. Sono processi lunghi...e intanto..

R. Intanto basterebbe che votassero per Scalfaro al Quirinale...

D. Solo Craxi non basta...

R. Ho cercato di convincere anche Occhetto...

D. Perchè Occhetto avrebbe dovuto votare per Scalfaro...

R. Per molte ragioni.. a cominciare dal fatto che si libererebbe la presidenza della Camera...

D. Ci potrebbe andare uno di loro...

R. Ci potrebbe andare Rodotà... il presidente del partito...

D. Visto che c'era... potrebbe completare l'organigramma... con il governo...

R. Il governo...rischia di essere un bidone... non durerà che qualche mese...

D. Bisogna pure farlo...

R. Ho suggerito Ciampi... come vicepresidente...

D. E' una proposta completa... Craxi e Occhetto... cosa le hanno detto...

R. Sono due testoni....

D. Li ha fatti incontrare...

R. Avranno preferito incontrarsi senza di me... si trastullano con Vizzini...

D. E fanno bene... Ma non pare che abbiano concluso granchè...

R. Sono prigionieri dei vecchi schemi...

D. Il quadripartito... e il consociativismo...

R. Sono i due corni dello stesso regime....

D. Scalfaro uscirebbe da questi schemi....

R. Lo prova il fatto che gli sono contro... da una parte e dall'altra....

D. Tuttavia Craxi l'ha votato per la presidenza alla Camera...

R. Non gli era ostile... nemmeno per il Quirinale....

D. Ha cambiato opinione...

R. Rincorre il miraggio dell'accordo con tutti... e con nessuno...

D. Anche Occhetto... non gli dovrebbe dispiacere di riprendere la presidenza della Camera..

R. Evidentemente al Pds non è molto gradito Rodotà...

D. Magari... ci ripensano...

R. Se la Provvidenza...

(Questa conversazione con Marco Pannella i è svolta lunedì 18 nel tardo pomeriggio, mentre a Montecitorio erano in corso le votazioni per la nona tornata. Ciò che è successo dopo e puramente casuale)

 
Argomenti correlati:
il sabato
elezioni
forlani arnaldo
rodota' stefano
stampa questo documento invia questa pagina per mail