Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 24 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Lista Pannella Riformatori
Pannella Marco - 10 marzo 1995
TELEGRAMMA DI FELICITAZIONE A LARIZZA E TELEGRAMMA DI CHIARIFICAZIONE AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SULLA MANOVRA, SULLA RIFORMA DELLE PENSIONI, SULLE ELEZIONI
di Marco Pannella

SOMMARIO. Sopratutto importante è il lungo telegramma inviato al Presidente del Consiglio Lamberto Dini - un vero e proprio articolo - nel quale si indicano i problemi aperti e alcune vie possibili per risolverli, tenendo ferma la priorità di andare entro giungo alle elezioni politiche.

(10 marzo 1995)

Marco Pannella, da Abano Terme, dove si trova per il Consiglio Generale del Movimento dei Club ha inviato i seguenti telegrammi:

"Caro Larizza,

sarà pure per ora l'eccezione che conferma la regola: ma mi felicito con il tuo onesto e coraggioso intervento che spero serva di esempio anche al Governo. Cordiali saluti Marco Pannella"

Al Presidente del Consiglio

"Caro Presidente,

la dichiarazione di Larizza per chiudere la riforma delle pensioni 'entro marzo' è di grande onestà e ragionevolezza. Come sai, a favore della delega al Governo si erano anche pronunciati - prima che tu rinunciassi ad attendere per comprendere quale sostegno potesse venire a quella richiesta - Sylos Labini e Franco Debenedetti, numerosi economisti di campo progressista oltre, naturalmente, tutte le forze del Polo che te l'avevano suggerito. L'arretramento che hai compiuto negli scorsi giorni è sicuramente dovuto ad un tuo riflesso di onesta preoccupazione nei confronti del Pds e di Cofferati. Ma credo fermamente costituisca un errore politico e faccia correre alla riforma pericoli che non avete adeguatamente valutato.

D'altra parte siamo tutti consapevoli che l'affermazione fatta a gennaio dal Ministro Treu ("in quindici giorni possiamo fare la riforma") corrisponde assolutamente alla realtà, se tutti fossero leali al patto sottoscritto nel mese di novembre. Ti è d'altra parte - certamente - chiaro che i mercati internazioonali, gli investitori ed i risparmiatori chiedono questo e non saranno certamente soddisfatti della eventuale approvazione della necessaria quanto di per sé insufficiente manovra.

C'è inoltre l'urgente necessità di sapere se questo Governo governerà fino a fine luglio e sarà poi finalmente sostituito da un nuovo Governo di legislatura o se il caos è invece garantito su tutti questi punti. E - come sai - solamente la crisi di questo Governo conseguente alle tue dimissioni può rendere probabile la condizione perchè questo si verifichi: lo scioglimento delle Camere ed elezioni anticipate a maggio o giugno.

Mi auguro che la fiducia che in te riponiamo possa darti maggiore forza per assumere le grandi e chiare responsabilità che urgono. Con i migliori saluti, tuo Marco Pannella"

 
Argomenti correlati:
dini lamberto
governo
elezioni
stampa questo documento invia questa pagina per mail