Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mar 27 feb. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Lista Pannella Riformatori
Club Pannella - 6 aprile 1995
REFERENDUM: CLUB PANNELLA NE PRESENTANO 11 DOPO I 7 DI IERI
PARTE LA CAMPAGNA DEI DICIOTTO REFERENDUM PER LA RIFORMA

6 aprile 1995 (comunicato)

SOMMARIO. Si dà notizia dei contenuti dei referendum per i quali è stata appena avanzata richiesta presso la Corte di cassazione.

Dopo i 7 di ieri, i Riformatori del Movimento dei Club Pannella hanno depositato questa mattina presso la Corte di Cassazione altri 11 referendum. Si completa cosi' la strategia referendaria del Movimento. Tra gli 11 di oggi ve ne sono alcuni gia' bocciati (scippati) in passato dalla Corte Costituzionale come, ad esempio, quello per l'abolizione della pubblicità RAI e quello che modifica i criteri di elezione dei membri laici del CSM.

Gli altri quesiti riguardano: la revisione della legge che disciplina la responsabilità civile dei magistrati (che ha tradito il referendum dell'87); il divieto per i magistrati di assumere incarichi extra-giudiziari, e l'introduzione di criteri meritocratici (abolendo gli attuali automatismi) nella progressione di carriera dei magistrati; le norme del referendum (riproposto) sulla caccia che mirava ad impedire l'accesso ai fondi privati; la depenalizzazione delle droghe leggere; l'obiezione di coscienza (referendum che potrebbe essere, pero', superato dalla legge che il Parlamento sta per approvare).

Gli ultimi tre riguardano l'abrogazione dell'obbligo dell'assistenza (retribuita) dei sindacati nella stipula dei contratti di locazione in deroga alla legge sull' equo canone; l'abolizione del monopolio di produzione di energia elettrica e la revisione della golden share (la quota di azione dotata di poteri speciali che nella sua attuale formulazione consente allo Stato di mantenere il totale controllo delle aziende privatizzate).

"Con il deposito di stamane - affermano Rita Bernardini e Benedetto Della Vedova, coordinatrice e tesoriere del Movimento - si completa la presentazione dei referendum, preparando così un nuovo grande appuntamento di riforme e di democrazia competitiva ed anglosassone: quella in cui i cittadini possono scegliere senza l'ingombrante intermediazione dei partiti tra opzioni differenti ed alternative. Ci rivolgiamo a tutti coloro che condividono il metodo referendario e il merito di queste proposte, affinche' ci sostengano e partecipino con noi alla preparazione della raccolta delle firme".

Questa mattina erano anche presenti i Parlamentari Riformatori Sergio Stanzani, Lorenzo Strik Lievers e Paolo Vigevano.

 
Argomenti correlati:
scheda
sistema elettorale
scuola
guardia di finanza
magistrati
aborto
GOLDEN SHARE
obiezione di coscienza
rai
patti in deroga
servizio sanitario nazionale
stampa questo documento invia questa pagina per mail