Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
ven 21 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Lista Pannella Riformatori
Strik Lievers Lorenzo - 26 aprile 1995
FERIMENTO A MOSCA DI UN DIRIGENTE DEL PARTITO RADICALE POCHI MESI DOPO L'ASSASSINIO DI ANDREA TAMBURI. INTERROGAZIONE DEI DEPUTATI RIFORMATORI.
26 aprile 1995

SOMMARIO. Si dà il testo dell'interrogazione presentata dal deputato riformatore Lorenzo Strik Lievers ed altri in merito al ferimento a Mosca di Nikolaj Khramov.

I deputati riformatori hanno presentato un'interrogazione - primo firmatario Lorenzo Strik Lievers - a proposito del ferimento a Mosca da un dirigente del Partito Radicale i cui aggressori - fermati dalla polizia - sono stati rilasciati dopo che uno di essi si era qualificato come persona che lavora per i servizi del Ministero dell'Interno. L'interrogazione richiama il precedente gravissimo dell'assassinio, sempre a Mosca, di un altro dirigente del PR, l'italiano Andrea Tamburi, assassinio che le autorità di polizia hanno a lungo tentato di far passare per incidente stradale.

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E AL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI.

Per conoscere - premesso che

- nella notte fra il 24 e il 25 aprile u.s., a Mosca, Nikolaj Khramov, cittadino russo, uno dei coordinatori delle attività del Partito Radicale trasnazionale in Russia, è stato aggredito e gravemente ferito alla testa da tre persone mentre rientrava nella sua abitazione dopo una riunione nella sede del partito;

- gli aggressori, in un primo tempo fermati dalla polizia, sono stati subito rilasciati dopo che uno di essi si era qualificato come persona che lavora "per il Corpo" (ossia per i servizi del ministero dell'interno);

- questo episodio segue la vicenda dell'assassinio sempre a Mosca, il 27 febbraio 1994, di un altro dirigente del Partito Radicale, il cittadino italiano Andrea Tamburi, vicenda gravissima anche in considerazione di alcuni suoi aspetti fortemente inquietanti, giacché

a) per tre giorni, dopo che Tamburi era stato raccolto in una strada in fin di vita, e benché egli portasse su di sé documenti di identità, e fino al momento del suo decesso, gli organi competenti hanno negato che egli fosse ricoverato in ospedale;

b) in seguito, le autorità di polizia di Mosca hanno tentato in ogni modo di accreditare la tesi che Tamburi fosse rimasto vittima di un incidente stradale;

c) l'autopsia realizzata poi in Italia ha condotto l'autorità giudiziaria italiana a escludere la possibilità che si sia trattato di un incidente, e ha indotto il dott. Bruno Maresca, Sostituto Procuratore di Firenze, ad aprire un'inchiesta con l'ipotesi di un omicidio, facendo richiesta della possibilità di una commissione rogatoria a Mosca;

d) sulla base delle informazioni giunte dal dott. Maresca, la Procura generale russa ha respinto la proposta di archiviazione del caso e ha disposto l'apertura di nuove indagini;

- il Partito Radicale è un'organizzazione politica trasnazionale nata in Italia, con sede ancora in Italia, e pur avendo iscritti in decine di paesi diversi ha fra i prorpri militanti e dirigenti numerosi cittadini italiani, tra i quali parlamentari iscritti a diversi partiti nazionali, e che alcuni tra essi svolgono la loro attività di partito in territorio russo;

1) se e quali iniziative il Governo intenda assumere per richiedere al Governo russo di far piena luce su questo nuovo episodio, sull'esistenza o meno di un'opera di intimidazione sistematica contro il Partito Radicale, e per sollecitarlo a far quanto possibile per impedirne l'ulteriore sviluppo;

2) quale esito abbiano avuto la richiesta di rogatoria proposta dal dott. Maresca e quella successivamente presentata dallo stesso Sostituto Procuratore per poter avere quanto meno un contatto con la Procura federale russa che si occupa del caso Tamburi per poter acquisire informazioni in merito

LORENZO STRIK LIEVERS

PAOLO VIGEVANO

PEPPINO CALDERISI

MARCO TARADASH

ELIO VITO

Roma, 26 aprile 1995

 
Argomenti correlati:
ferimento
Khramov Nikolaj
partito radicale
stampa questo documento invia questa pagina per mail