Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 22 feb. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Lista Pannella Riformatori
Pannella Marco - 21 giugno 1995
DIFFIDA EXTRAGIUDIZIARIA
21 giugno 1995

di Marco Pannella

SOMMARIO: Documento, inviato ad una serie di dirigenti dell'informazione televisiva e per conoscenza ad autorità dello Stato, a firma Marco Pannella quale esponente sia del Movimento dei Club che del Partito radicale.

Alla Presidente della RAI-TV, Ai Consiglieri di Amminstrazione della RAI-TV, Al Direttore Generale della RAI-TV, Ai Direttori di Rete della RAI-TV, Al Direttore di TG1, Al Direttore di TG3, Al Comitato di Redazione della RAI-TV, Al Presidente della Fininvest, Ai Direttore di Rete della Finivest,Al Direttore di 'Tg4', Al Direttore di 'Studio Aperto', Al Direttore di 'Tg5'

e p.c.: Al Signor Presidente della Repubblica

Al Presidente del Senato della Repubblica

Al Presidente della Camera dei Deputati

Al Presidente della Commissione di Vigilanza

Al Garante dell'Editoria

Al Procuratore Generale della Cassazione

Al Procuratore della Repubblica di Roma

Signori,

come ben sapete, disponiamo di un Centro di Ascolto e di documentazione che ci consente di agire e di reagire non sulla base di impressioni soggettive ma sulla base di comprovati dati oggettivi.

Cercheremo ben presto, com'è nostro dovere nei confronti della legge e della comunità nazionale, di costringere la giustizia a uscire dalla condizione di sistematica omissione dell'azione penale che si protrae da decenni nei confronti della concessionaria e vostra, per quanto vi compete sia in sede civile che penale, contro la anch'essa sistematica lesione dei nostri diritti all'immagine ed all'identità, contro l'ostracismo in violazione flagrante (ma non per questo mai interrotta) di tutte le leggi che regolano l'informazione del servizio pubblico e, per quanto riguarda le reti private, in danno nostro, come forze e soggetti politici e come persone.

Nel frattempo vi diffidiamo formalmente da comportamenti attivi o omissivi per quanto concerne le vostre individuali funzioni e responsabilità. Vi segnaliamo che - come già preannunciato dalle agenzie di stampa - domani giovedì 22 giugno, dalle ore 15, all'Hotel Ergife in Roma, fino a Domenica 25 giugno, si tiene un nostro Consiglio Generale con forti valenze anche Congressuali. Che, perché l'informazione sia corretta, comporta una riparazione (nei riguardi dei diritti degli utenti e dei cittadini) oltre che una adeguata e non falsa o tendenziosa informazione sullo svolgimento dei lavori.

Inoltre, quale semplice iscritto al Partito Radicale Transnazionale, vi segnalo quanto segue:

- fra i promotori della felice conclusione della tragedia a Budennovsk, con un'azione di convincimento delle autorità moscovite ed il personale impengo sul posto, vi sono stati due Deputati e una giornalista militanti iscritti del Partito Radicale, fra i primissimi nell'offrirsi come ostaggi volontari; che ieri sera, all'ONU, è stato concesso uno statuto di ONG (Organizzazione non Governativa) con Status consultivo di massimo livello, di primo grado, con diritto di proposte all'ONU, al Partito Radicale, in riconoscimento della sua opera: segnalo che Internazionale socialista, democristiana, liberale hanno uno statuto di secondo grado e che è la prima volta nella storia delle Società delle Nazioni, prima, e dell'ONU poi, che tale statuto viene riconosciuto ad un Partito Politico;

- che la magistratura italiana e quella russa stanno verificando che il nostro rappresentante a Mosca, Andrea Tamburi, è stato assassinato probabilmente in ragione della sua attività, e non è morto in un incidente come la polizia moscovita aveva affermato;

- che lunedì 26 giugno, a Cannes, il Partito Radicale organizza una grande manifestazione a favore dell'ammissione della Bosnia nell'Unione Europea, in coincidenza con i lavori del Consiglio Europeo, e che centinaia di bosniaci radicali sono attualmente in Italia trattenuti dalla mancata concessione da parte francese di un visto collettivo di ingresso in Francia per quella manifestazione...

- Potrei ricordarvi (ma non posso; l'informazione vi è stata negata) che il Dalai Lama ha accettato la proposta del Partito Radicale di organizzare da oggi, per il 1997, un grande satyagraha mondiale per la liberazione del popolo tibetano e dei popoli cinesi;

- che iscritti al PR sono presenti in molti dei luoghi di crisi violenta dei quali demagogicamente si parla e si scrive, in genere usando 'servizi' di agenzie piu' o meno attendibili.

Che tutto questo sia sistematicamente, totalmente negato alla informazione è responsabilità anche moralmente squalificante.

Distinti saluti,

 
Argomenti correlati:
informazione
consiglio generale
ostaggi
stampa questo documento invia questa pagina per mail