Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 15 apr. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Lista Pannella Riformatori
Pannella Marco - 11 luglio 1995
"PERCHE' ANDRO' ALL'AMBASCIATA DI FRANCIA. E' SCANDALOSO RITENERE CHE LA DECISIONE DI CHIRAC SIA PIU' GRAVE DELLA VERGOGNOSA RESPONSABILITA' DELLA PRESIDENZA FRANCESE SULLA BOSNIA.
di Marco Pannella

11 luglio 1995

SOMMARIO. La decisione di Chirac di riprendere gli esperimenti atomici non è più grave del comportamento della Presidenza francese dell'Ue in tema di Bosnia. Dunque...

" Non andare all' Ambasciata di Francia per l' infausta decisione del Presidente Chirac sulla ripresa degli esperimenti nucleari in Polinesia, decisione non motivata e non spiegata, significa ritenere questa vicenda piu' grave ed intollerabile di quella della quale la Presidenza francese dell' Unione Europea è vergognosa rappresentante e responsabile a proposito della guerra nazista e stalinista condotta dai Serbi di Milosevich e compagni in ex Jugoslavia.

Il che, per quanto mi concerne, è scelta scandalosa e dalla quale occorre in ogni modo dissociarsi.

Pertanto sarò oggi all' Ambasciata di Francia, mentre da domani non parteciperò più ad alcuna manifestazione di Ambasciate dell' UE, a cominciare da quelle italiane, fin quando la politica complice con i nazicomunisti Serbi sarà confermata."

 
Argomenti correlati:
ambasciata
nucleare
chirac jacques
iugoslavia
unione europea
stampa questo documento invia questa pagina per mail