Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 22 lug. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Lista Pannella Riformatori
Pannella Marco - 7 settembre 1995
DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA A TUTTI GLI ALTRI POTERI "DEMOCRATICI", ISTITUZIONALI E POLITICI, FINO AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DI VIGILANZA, ALLA COSTITUZIONE DI UN'APPOSITA COMMISSIONE INTERNAZIONALE DI "ESPERTI"...DELLA CENSURA SULLA CANDIDATURA DI PANNELLA A NAPOLI SI FARA' UN CASUS BELLI, ESEMPLARE.
7 settembre 1995

di Marco Pannella (dichiarazione)

SOMMARIO. Denuncia il silenzio dell'informazione sulla notizia della sua presentazione alle elezioni supplletive di Napoli.

"Come un sol uomo, o soldato, ieri tutti i TG hanno censurato - e ripeto: censurato - anche una semplice informazione sulla conferenza stampa che ho fatto a Napoli, annunciandovi la mia candidatura per le elezioni suppletive del 22 Ottobre.

Cercheremo di costituire su questo episodio, perché esemplare, una commissione di esperti e garanti, che dia un suo giudizio anche tecnico oltre che giuridico e politico.

Intanto chiediamo immediatamente una riparazione urgente della mancata informazione ricevuta da parte dei cittadini e dagli utenti, che non sia fatta a discapito dell'informazione sul nostro Consiglio Generale che oggi si apre e durerà fino a domenica.

Ci rivolgiamo ufficialmente e pubblicamente al Presidente della Repubblica della par condicio e della garanzia del rispetto dei diritti costituzionali del cittadino e della Costituzione; al Garante dell'Editoria; ai Presidenti delle Camere; al Presidente della Commissione di Vigilanza, se ha la bontà per un istante di occuparsi anche di queste vicende; alla Presidente ed al Consiglio di Amministrazione della RAI-TV; ai Direttori dei Telegiornali della RAI-TV, della Fininvest (e al loro Presidente, se ha un minuto di tempo, oltre quello che dedica all'operazione di regime e di soffocamento delle libertà dei cittadini e delle forze libere e liberali), alle forze politiche e parlamentari.

Ad eccezione dei Direttori di "Il Mattino, "Il Giorno", "L'Indipendente", "Il Messaggero", a tutti gli altri sinfori direttori della stampa italiana,

a cominciare da quelli di "Il Corriere della Sera", "La Stampa" ecc...

Comprendiamo che sempre più appaiamo come attori di vicende e di vite completamente aliene, per loro. Noi non siamo entrati in tangentopoli, non in affittopoli, non in nepotopoli, non fra i ladri di diritto e di danaro, non fra i potenti ed i loro servitori dei poteri forti, deboli, e occulti... ma facciano uno sforzo, se possono, per dare notizie anche degli alieni."

 
Argomenti correlati:
elezioni
stampa questo documento invia questa pagina per mail