Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 23 mag. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio PE
Parlamento Europeo - 12 marzo 1992
Contro il razzismo e la xenofobia

Il Parlamento europeo,

- vista la dichiarazione comune del Parlamento europeo, del

Consiglio, dei rappresentanti degli Stati membri riuniti in sede

di Consiglio e della Commissione contro il razzismo e la

xenofobia dell'11 giugno 1986 ,

- vista la relazione della sua commissione d'inchiesta sul razzismo

e la xenofobia e le raccomandazioni ivi contenute ,

- viste le sue precedenti risoluzioni sul razzismo e la xenofobia,

A. fortemente preoccupato per la netta ripresa degli atti di

razzismo e di antisemitismo registratasi negli ultimi mesi in

diversi paesi europei, in particolare per le aggressioni, gli

incendi dolosi e gli assassinî, e condannando le simpatie

espresse da taluni partiti politici d'Europa nei confronti del

nazismo,

1. esprime la sua preoccupazione per il fatto che un po' dovunque

in Europa la recrudescenza di ideologie ostili ai valori di

democrazia e di tolleranza si traduca in atti di violenza, ma

anche in risultati elettorali;

2. invita tutti i partiti democratici della Comunità a impegnarsi

in modo chiaro e inequivocabile a por fine a questa ondata di

violenza razzista e antisemita, ad adoperarsi affinché siano

riconosciuti e garantiti i diritti civili e politici delle

minoranze etniche e religiose e affinché le politiche applicate

assicurino a tutti pari opportunità; invita la Commissione a

sostenere le associazioni di immigrati e le associazioni che

difendono gli interessi delle minoranze e lottano contro il

razzismo;

3. esprime la sua soddisfazione di vedere i cittadini mobilitarsi

per proclamare pacificamente e nel rispetto delle libertà

pubbliche, seppur in modo spettacolare e deciso, il loro

rifiuto di veder mettere in forse le basi stesse delle nostre

società democratiche;

4. plaude alle decine di migliaia di persone che hanno manifestato

in Germania, a Parigi e a Milano e a quelle che lo faranno a

Bruxelles il 22 marzo 1992;

5. è soddisfatto di questa convergenza di iniziative per un'Europa

dei diritti dell'uomo, della solidarietà e della tolleranza;

6. incita le istituzioni comunitarie e i governi degli Stati

membri a far leva su questa forza per consolidare le basi di

una democrazia vitale;

7. incarica il suo Presidente di trasmettere la presente

risoluzione al Consiglio, alla Commissione nonché ai governi e

ai parlamenti degli Stati membri.

 
Argomenti correlati:
risoluzione
razzismo
democrazia
stampa questo documento invia questa pagina per mail