Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
dom 23 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Partito Radicale, lega 13 maggio - 18 maggio 1976
Ancora poche ore per assicurare il rispetto della legalità e una competizione elettorale paritaria
PARTITO RADICALE - LEGA XIII MAGGIO

SOMMARIO: La diffusione, attraverso una inserzione a pagamento su "La Repubblica", dell'appello ai presidenti della Repubblica e delle Camere sottoscritto da numerose personalità fra cui Saragat, Parri, Nenni, Moravia, Silone nel quale si chiede che vengano assegnati tempi uguali di propaganda radio-televisiva a tutte le forze che concorrono alle elezioni politiche.

(LA REPUBBLICA, 18 maggio 1976)

I RADICALI chiedono che vengano assicurati alla campagna elettorale pubblica elementari criteri di equità e di giustizia. Essi chiedono, in particolare, che vengano assegnati tempi uguali di propaganda a tutte le forze concorrenti; che l'ordine degli interventi venga fissato per sorteggio ed, eventualmente, reso più equilibrato e giusto con opportuni accorgimenti; che non si discrimino forze non parlamentari dal dovere di fornire agli elettori quel resoconto sulle loro attività che gli altri partiti si sono attribuiti e stanno eseguendo in questi giorni.

E' doloroso che su principi di tale natura debba verificarsi uno scontro drammatico piuttosto che una generale unità. Ma è intollerabile che, per acquisirli al gioco democratico, com'è necessario, i rappresentanti di una forza significativa ed importante della nostra vita nazionale, da ormai venti anni, debbano in coscienza esporre la loro vita per ottenere una civile risposta dalle istituzioni.

Per questo ci appelliamo pubblicamente al Presidente della Repubblica, ai Presidenti delle Camere, al Parlamento, garanti dei diritti fondamentali della persona e della Carta repubblicana, nonché ai partiti ed alla stampa democratici perché sia subito scongiurato il grave rischio esistente di irresponsabili sottovalutazioni od elusioni di fronte al problema che i radicali propongono.

Ci auguriamo che le loro democratiche e civili richieste vengano subito accolte, con l'urgenza che questa oggettiva situazione comporta.

Fino ad ora hanno aderito:

GIUSEPPE SARAGAT

RICCARDO LOMBARDI

IGNAZIO SILONE

ANTONIO CROCE

ARRIGO BENEDETTI

ALBERTO MORAVIA

FERRUCCIO PARRI

DACIA MARAINI

LUCIO COLLETTI

Questa sera dalle ore 19 in Piazza della Minerva veglia di lotta e di solidarietà con Marco Pannella, Adele Faccio e Gianfranco Spadaccia

interverranno esponenti delle lotte per i Diritti Civili e del mondo della cultura.

 
Argomenti correlati:
elezioni
rai
parri ferruccio
moravia alberto
croce elena
fortuna loris
baslini antonio
accame falco
labor livio
comba gustavo
mancini giacomo
la repubblica
stampa questo documento invia questa pagina per mail