Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
sab 20 lug. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
La voce repubblicana - 11 febbraio 1977
LA VOCE REPUBBLICANA E IL PR (9) - I RADICALI "GIOCANO" PER CONTO TERZI?

SOMMARIO: I corsivi pubblicati dal quotidiano del PRI "La voce repubblicana" dal 1972 al 1977 ("il pugno o la rosa", a cura di Valter Vecellio, Bertani editore, 1979)

("Voce repubblicana", 11-2-1977)

E' proprio vero che il PSI è una forza politica composita ed articolata per strati, per correnti, per settori, per ruoli, con un taglio decisamente universale. Non a caso stampa manifesti per ogni occasione e non le sfugge alcunché. Per questo, infatti, ha, in primo luogo una "nous politeia" di grande peso che, una volta impersonata dai vari Nenni, Lombardi, Mancini, De Martino ecc., adesso si esprime con contenuta facondia attraverso il verbo della generazione di mezzo e cioè di Craxi, Signorile, Manca e compagni. Ha quindi un secolare braccio secolare superbamente diretto da grossi strateghi del sindacalismo d'assalto alla Benvenuto, notoriamente quasi onnipotente.

Sembra disporre infine, per i momenti più delicati, quando lo scontro politico si fa più serrato, di truppe d'assalto o guastatrici che, abilmente mimetizzate ed infiltrate, portano sapiente scompiglio tra le fila avversarie. Ci riferiamo ai rappresentanti del Partito radicale che, stando almeno a quanto affermano perentoriamente nell'ultimo manifesto sull'aborto ("Costruisci con il referendum l'alternativa socialista"), paiono decisamente giocare per conto terzi.

Dobbiamo ammettere che riconoscevamo a Pannella e soci una certa propensione, quasi una vocazione, per il digiuno ma non certo per portare acqua. Ma tant'è, questo dimostra inequivocabilmente che niente è opponibile alla forza delle cose. Alla mancata intesa elettoralistica, dopo travagliate vicende, sembra trionfalmente subentrare l'intesa referendaria per l'aborto che se anche produrrà turbamenti alla coscienza degli elettori con pericolose ridondanze all'interno dei partiti, avrà però il merito indiscusso di portare a compimento, preambi gli amici radicali, impegnatissimi a tirare la volata, i grandi destini del socialismo di casa nostra.

 
Argomenti correlati:
corsivo
pri
aborto
stampa questo documento invia questa pagina per mail