Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
dom 21 lug. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Il Messaggero - 28 marzo 1980
(6) Pasqua a Roma contro lo sterminio per fame
"Impegno di largo respiro" dei sindaci di Roma, Torino e Bologna

SOMMARIO: Le adesioni all'appello di Marco Pannella per fermare lo sterminio per fame in atto nel sud del mondo e alla marcia di Pasqua.

(IL MESSAGGERO, 28 marzo 1980)

"Ogni giorno continuano a giungere al nostro giornale, in gran numero, le adesioni alla "Marcia per la pace e per la vita", la mattina di Pasqua a San Pietro. Dopo quelle dei sindaci socialisti di Pavia (Elio Vetri) e di Genova (Fulvio Cerofolini), tre sindaci comunisti di grandi città Luigi Petroselli di Roma, Pietro Novelli di Torino e Renato Zangheri di Bologna hanno annunciato il loro impegno con il seguente messaggio:

"Nell'occasione della "Marcia di Pasqua" contro lo sterminio per fame, vogliamo ribadire il nostro impegno di sindaci delle città di Roma, di Torino e di Bologna, per contribuire a combattere la terribile piaga del sottosviluppo e della sottoalimentazione che affligge interi continenti, con conseguenze di cui l'umanità progredita non ha probabilmente ancora avvertito tutta l'immensa, dolorosa portata. Un disastro così grande come quello che si viene consumando nelle aree della fame e del sottosviluppo non può essere combattuto con i soli mezzi dell'assistenza, anche se siamo convinti che iniziative di raccolta e d'invio di fondi e di generi alimentari vadano prese da ogni città italiana. Sarà un contributo più di solidarietà che di effettiva soluzione di problemi, che sono immani e richiedono la mobilitazione dei Governi, delle grandi organizzazioni internazionali e, al fondo, il cambiamento dei rapporti di forza e delle ragioni di scambio tra popoli ricchi e popoli poveri.

"E' dunque quello che si richiede un impegno di largo respiro, materiale, politico, ideale. Le città di Roma, Bologna e Torino non mancheranno di affrontare con consapevole energia questo problema centrale dell'esistenza dell'umanità, e già stanno attuando le prime iniziative nei rispettivi Consigli comunali. Alle nostre città non mancano i problemi, e sono talora angoscianti. Guai però se ci fermassimo ad essi, senza capire la sorte di desolazione e di morte a cui sono soggetti in questo momento, in altre parte del mondo, intere popolazione.

"L'Europa ha in questo senso una funzione rilevante da svolgere, e il rinnovamento e la trasformazione della società europea è una condizione della costruzione di nuovi rapporti di cooperazione internazionale e di pace in tutto il mondo".

Firmato Luigi Petroselli

sindaco di Roma

Pietro Novelli

sindaco di Torino

Renato Zangheri

sindaco di Bologna

Liceo "Tacito"

Per una vita umana

Noi, studenti del Liceo classico "Tacito", appoggiamo le iniziative de Marco Pannella contro la fame nel mondo. Ci impegniamo a partecipare alla marcia di Pasqua, e a tutte le iniziative laiche di pace contro la morte, contro lo sterminio di milioni di uomini, contro gli armamenti per una vita più umana.

Firmato: Gianluca Morale, Sandra Di Piazza, Monica Cirinnà, Pompili Katia, Livia Manzella, Stefano Marcovaldi, Andrea Borgia, Elena Natoli, Marcilla Renda, Valentino Pompeo, Alissa Di Stefano, Stefano Di Pinto, Cristina Coaramicoli, Tiziana Voneso, Antonella De Luca, Massimo Pait, Sabina Domenici, Lidia Calvano Ilaria Tippett, Anna Di Paola, Gina Schettini, Alessandro Perelli, Peri Fabio, Wanda Salvatori, Alessandra Massara, Patrizia Olivieri, Deborah Billi, Raffaella Strippoli, Paola Guariglia, Cecilia Tavernese, Vincenzo Chiaula, Marco Schettini, Flavia Corsetti, Corrado Cinci, Stefanno Velletrani, Luigi Pellegrino, Giulia Mattioli, Silvia Zullo, Marco Villarini, Paolo Perrone, Massimiliano Longo, Alessandra Tolloy, Giandomenico Ciaramella, Patrizia Nesci, Eleonora Gutterez, Ada Solito, Raffaella D'Antonio, Nadia Ciampaglia, Vannini Emanuella, Tafani Lura, Elena Pagani, Francesca Donzelli, Leonardi P. Giuseppe, Paolo Federici, Gettini Giulio, Delizia Fernando, Claudio Gambirasi, Isabella Longo, Debora Cann

izzaro, David Santoro, Sabina Cersosimo, Luca Trojani D'urso, Cristina Bilardo, Anna Riccioli, Massimiliano Moscatelli, Emanuela Attona, Francesco Granata, Alessandro Niccorini, Gianpiero Mazza, Massimo Mariano, Margherita Peronti, Angela Conti, Emilio Petrecca, Tiziana Pannunzio, Attanasi Antonella, Olivieri Laura, Massimiliano Cerbara, Alessandro Marino, Maria Romani, Alessia Colcerasa, Alessandro Mureddu, Antonella Pietrangeli, Ranisi Andra, Daniela Angeloni, Emanuela Pampanini, Mariagrazia Granata, Vincenzo Arsillo, Falletta Giada, Pierazzuoli Laura, Grotti Aiessandra, Gentile Miriam, Altredo Rochicchio.

Dal Mamiani

Negli scandali

Aderiamo completamente all'appello lanciato da Marco Pannella sullo scottante problema della fame nel mondo, perché ne sentiamo la terribile attualità in una realtà di totale indifferenza da parte di chi i soldi se li pappa negli scandali Italcasse o nelle tangenti.

Gli studenti del Liceo "T. Mamiani" di Roma:

Stefano De Martini

Daniela Ascoli

Damiela Pierleoni

Simona Corradi

Giulia Bianchi

 
Argomenti correlati:
marcia
pannella marco
digiuno
stampa questo documento invia questa pagina per mail