Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
dom 23 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Pratesi Piero - 16 giugno 1980
Quando i radicali perdono la faccia
di Piero Pratesi

SOMMARIO: Dopo il "diverbio televisivo" circa "l'occupazione delle emittenti radiovisive, "Rippa e Pannella si sono presentati alla conferenza stampa di sabato, fianco a fianco". La divergenza, solo un "dato esistenziale"?. Nella "confraternita radicale", i conflitti si manifestano "non a caso" a livello dell'immagine, che è "parte cospicua del potere". Oggi "l'immagine si fa più sguaiata e scomposta": segno di "sostanziale carenza politica", mentre gli accoliti "cantano la salmodia dell'anticomunismo laico"...

(»Paese Sera 16 giugno 1980 - ripubblicato in "I RADICALI: COMPAGNI, QUALUNQUISTI, DESTABILIZZATORI?", a cura di Valter Vecellio, Edizioni Quaderni Radicali/5, 1981)

Tutto per bene dunque in casa radicale? Rippa e Pannella si sono presentati alla conferenza stampa di sabato, fianco a fianco, dopo il diverbio televisivo nel quale lo stesso Pannella avrebbe »sceneggiato , secondo la versione fornita ai giornalisti, la protesta del segretario Rippa per l'occupazione delle emittenti radiotelevisive operata dal leader radicale.

La spiegazione, suona, diciamo così, forzata: se si fosse trattato soltanto di uno scherzo per richiamare l'attenzione non sarebbe stato necessario tirare in ballo il dato »esistenziale che induce i radicali a litigare violentemente fra loro. Questo »dato esistenziale assomiglia molto alle »differenze di temperamento con cui certi leader democristiani spiegano pubblicamente le lotte intestine fra le correnti.

Nella confraternita radicale, che Pannella sa di poter guidare solo con lo strumento della leadership personale, per cui preferisce i consensi anonimi delle schede bianche o nulle alla investitura democratica nelle istituzioni, i conflitti si manifestano non a caso a livello dell'immagine. Perché nel partito radicale l'immagine è parte cospicua del potere.

Adesso l'immagine si fa sempre più sguaiata e scomposta: segno che la sicurezza di sé fa da schermo a una sostanziale carenza politica. La battaglia per i referendum è diventata la posta personale dell'on. Pannella: e i suoi soldati hanno forse cominciato a capire che il loro destino rischia di essere quello degli accoliti attorno all'immagine del Venerabile: mentre insieme cantano la salmodia dell'anticomunismo laico che nei difficili anni ottanta fa concorrenza a quello di Gedda e di Scelba negli anni cinquanta.

 
Argomenti correlati:
vecellio valter
pannella marco
pci
tv
stampa questo documento invia questa pagina per mail