Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
sab 20 lug. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Sciascia Leonardo, Sterpa Egidio, Martorelli Francesco - 29 luglio 1980
CASO BORIS GIULIANO: SCIASCIA CHIEDE AL MINISTRO DI GRAZIA E GIUSTIZIA QUALE ACCERTAMENTI SIANO STATI PROMOSSI PER INDAGARE SULLA VERIDICITA' DI QUANTO DENUNCIATO DAI FRATELLI DEL VICEQUESTORE GIULIANO UCCISO DALLA MAFIA.

SOMMARIO: Se il Ministro non ritenga di sollecitare al Consiglio Superiore della Magistratura una inchiesta sui magistrati palermitani in merito alla morte del vicequestore B. Giuliano.

(NOTIZIE RADICALI, 28 luglio 1980)

Roma 28 luglio '80 - N.R. - Leonardo Sciascia ha rivolto un'interrogazione al ministro di Grazia e Giustizia, in relazione all'articolo compreso sul quotidiano "La Repubblica" il 23 luglio scorso.

Testo dell'interrogazione:

(Atti Parlamentari - Camera dei Deputati - VIII LEGISLATURA - DISCUSSIONI - SEDUTA DEL 29 LUGLIO 1980)

SCIASCIA, STERPA E MARTORELLI. Al Ministro di grazia e giustizia. - Per sapere - in relazione all'articolo comparso su La Repubblica del 23 luglio 1980, in cui i fratelli del vicequestore Boris Giuliano apertamente accusavano i magistrati palermitani di negligenza nel non aver tenuto conto dei rapporti loro inviati dal vicequestore che, a causa di tale negligenza, sarebbe stato poi assassinato - se, sulla base di tale intervista, resa da persona responsabile, non intenda promuovere o sollecitare al Consiglio superiore della magistratura un'inchiesta volta ad accertare il comportamento dei magistrati palermitani in ordine a quanto denunciato dai fratelli Giuliano.

(3-02220)

 
Argomenti correlati:
interrogazione
mafia
giustizia
stampa questo documento invia questa pagina per mail