Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
ven 21 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Jannuzzi Lino, Capecelatro Ennio, Roccella Franco, Vecellio Valter - 1 marzo 1981
LA PELLE DEL D'URSO: SOMMARIO
a chi serviva

chi se l'è venduta

come è stata salvata

A cura di Lino Jannuzzi, Ennio Capelcelatro, Franco Roccella, Valter Vecellio

SOMMARIO: L'azione del Partito radicale per ottenere la liberazione del giudice Giovanni D'Urso rapito dalle "Brigate rosse" il 12 dicembre 1980 e per contrastare quel gruppo di potere politico e giornalistico che vuole la sua morte per giustificare l'imposizione in Italia di un governo "d'emergenza" costituito da "tecnici". Il 15 gennaio 1981 il giudice D'Urso viene liberato: "Il partito della fermezza stava organizzando e sta tentando un vero golpe, per questo come il fascismo del 1921 ha bisogno di cadaveri, ma questa volta al contrario di quanto è accaduto con Moro è stato provvisoriamente battuto, per una volta le BR non sono servite. La campagna di "Radio Radicale che riesce a rompere il black out informativo della stampa.

("LA PELLE DEL D'URSO", A chi serviva, chi se l'è venduta, come è stata salvata - a cura di Lino Jannuzzi, Ennio Capelcelatro, Franco Roccella, Valter Vecellio - Edizioni Radio Radicale - Supplemento a Notizie Radicali n. 3 - marzo 1981)

SOMMARIO (1766)

QUI RADIO RADICALE (1767)

I 33 GIORNI (1768, 1769, 1770)

IL PARTITO DELLA FORCA (1771)

I GIORNALI SIETE VOI (1772, 1773)

DOCUMENTAZIONE

Il primo comunicato delle BR (13 dicembre) (1774)

Il secondo comunicato delle BR (15 dicembre) (1775)

Il primo dibattito alla Camera dei deputati: le comunicazioni del Ministro degli Interni, l'intervento di Marco Boato (16 dicembre) (1776)

Il falso comunicato delle BR (18 dicembre) (1777)

Il terzo comunicato delle BR (18 dicembre) (1778)

Le prime iniziative del Gruppo parlamentare radicale (22 dicembre)

Il quarto comunicato delle BR (23 dicembre) (1779)

La lettera di Leonardo Sciascia (23 dicembre) (1780)

L'appello di intellettuali, deputati ei giornalisti (24 dicembre) (1781)

La lettera di Marco Pannella alle BR (24 dicembre) )1782)

Il comunicato numero uno dei detenuti di Trani (28 dicembre) (1783)

Il quinto comunicato delle BR (28 dicembre) (1784)

La lettera di Giovanni D'Urso a Sisti (28 dicembre) (1785)

Il sesto comunicato delle BR (29 dicembre) (1786)

Il settimo comunicato delle BR (1· gennaio) (1787)

Il filo diretto di Franco Roccella da Radio Radicale (4 gennaio) (1788)

L'ottavo comunicato delle BR (4 gennaio) (1789)

La conferenza stampa di Marco Pannella sulla decisione dei (1790) parlamentari radicali di recarsi nel carcere di Trani (5 gennaio) (1791)

La visita dei parlamentari radicali nel carcere di Trani (la relazione scritta sarà consegnata dai parlamentari radicali ai presidenti delle due camere il 22 gennaio) (1792)

Il documento consegnato dai detenuti di Trani ai parlamentari radicali trasmesso da Radio Radicale l'8 gennaio con un preambolo del Gruppo e del Partito radicale (1793)

L'appello di Corrado D'Urso (9 gennaio) (1794)

Il secondo dibattito alla Camera dei deputati: l'intervento del ministro Sarti, i due interventi di Franco Roccella e l'intervento di Marco Boato (9 e 10 gennaio) (1795, 1796)

Il nono comunicato delle BR (10 gennaio) (1797)

L'appello di Franca D'Urso (10 gennaio) (1798)

Il primo appello di Leonardo Sciascia ai giornali e le adesioni all'appello (10 gennaio) (1799)

L'appello del Partito e del Gruppo parlamentare radicale ai giornali, agli editori, ai direttori, ai redattori, ai lavoratori della stampa. A tutti e a ciascuno (11 gennaio) (1800)

La polemica sul comunicato di Palmi (11 gennaio) (1801)

Il documento del ``Comitato unitario di campo'' del carcere di Palmi con un preambolo del Partito e del Gruppo parlamentare radicale trasmesso da Radio Radicale il 12 gennaio (1802)

Il secondo appello di Leonardo Sciascia ai giornali (12 gennaio) (1803)

La falsa telefonata delle BR a Radio Radicale (12 gennaio) (1804)

L'appello di Lorena D'Urso in televisione nella Tribuna Politica Flash del Partito radicale (12 gennaio) (1805)

La dichiarazione all'ANSA di Lorena D'Urso (13 gennaio) e un commento di Maria Fida Moro (2 febbraio) (1806)

La lettera di Giovanni D'Urso al direttore dell'"Avanti" (13 gennaio) (1807)

Il documento degli autonomi di dissociazione dalla rivolta di Trani (13 gennaio) (1808)

Il tentativo dei parlamentari radicali di leggere alla camera la lettera di Giovanni D'Urso: l'espulsione di Roberto Cicciomessere, gli interventi di Franco De Cataldo, Adelaide Aglietta e Gerardo Bianco (13 gennaio) (1809)

Le proteste dei parlamentari radicali sul processo verbale della seduta del 13 gennaio (14 gennaio) (1810)

La telefonata di Franca D'Urso a Radio Radicale (13 gennaio) (1811)

L'appello di Leonardo Sciascia alle BR (14 gennaio) (1812)

Il decimo comunicato delle BR (14 gennaio) (1813)

Dichiarazione di Marco Pannella (14 gennaio) (1814)

Il terzo dibattito alla Camera dei deputati: le comunicazioni di Forlani (14 gennaio), gli interventi di Adelaide Aglietta e Marco Boato (15 gennaio) (1815, 1816)

La polemica di Marco Pannella sul Quirinale e sul golpe strisciante del ``partito della forca'' (15-18 gennaio) (1817)

La polemica con il Ministro di Grazia e Giustizia Sarti (17-27 gennaio) (1818, 1819)

CRONOLOGIA (1820)

 
Argomenti correlati:
brigate rosse
rapimento
informazione
asinara
libro
stampa questo documento invia questa pagina per mail