Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mer 17 lug. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Partito radicale del Lazio, Psi - 18 luglio 1981
Perché non si fa nulla per l'Afghanistan?

SOMMARIO: [Volantino a stampa, luglio 1981]. Invito a partecipare, venerdì 18, alla "Marcia popolare" dal Campidoglio a Piazza di Spagna con l'obiettivo di "costituire un grande movimento popolare...per la liberazione...e l'indipendenza del popolo afghano".

PARTITO RADICALE DEL LAZIO

PARTITO SOCIALISTA ITALIANO

MARCIA POPOLARE

dal Campidoglio a Piazza di Spagna

venerdì 18, ore 18

Perché non si fa nulla per l'Afghanistan?

NO A NUOVI VIETNAM!

NO A NUOVE CECOSLOVACCHIE!

Noi ci rivolgiamo a tutti gli uomini liberi, a tutti i democratici, per costituire un grande movimento popolare che si impegni per la liberazione dell'invasione sovietica e per l'indipendenza del popolo afghano.

Noi riteniamo assai grave il silenzio e l'acquiescenza di troppe voci, soprattutto nella sinistra, sulla tragedia afghana, sul massacro di quel popolo, sulle gravi implicazioni che l'intervento militare sovietico ha determinato sulla scena politica e militare internazionale.

E' tempo che questo silenzio cessi, che si muovano le energie ed anche gli aiuti concreti come in altri momenti di crisi mondiale e in altre occasioni, in cui era in gioco l'autodeterminazione e la sopravvivenza di un popolo posto sotto il gioco di una dominazione militare straniera.

Noi non vogliamo nuovi Vietnam e nuove Cecoslovacchie.

Vi chiediamo quindi di partecipare alla manifestazione popolare indetta dal Partito Socialista e dal Partito Radicale a Roma il giorno 18 luglio.

 
Argomenti correlati:
marcia
guerra
stampa questo documento invia questa pagina per mail