Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 15 apr. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Pannella Marco - 28 luglio 1981
Lettera ai membri del Parlamento europeo
di Marco Pannella

SOMMARIO: Lettera a tutti i membri del Parlamento europeo per invitarli a sottoscrivere la proposta di risoluzione 375/81 che chiedeva, tra l'altro, di stanziare cinque miliardi di dollari per salvare cinque milioni di vite minacciate da sterminio per fame.

(Lingua dell'originale: italiano)

---------

Bruxelles, 28 luglio 1981

Caro (a) collega,

Le invio il progetto di risoluzione sul Manifesto dei Premi Nobel contro la fame nel mondo, già firmato finora dai colleghi Richard Balfe, partito laburista, gruppo socialista, Paul Henry Gendebien, Rassemblement Wallon, non iscritto, Edward Kellett-Bowman, gruppo democratico europeo, Andre Turcat, DEP, Dimitrios Vlahopoulos, Nouvelle Democratie, non iscritto e Ioannis Zighdis, Enossi Dimokratiou Kedrou (E.DI.K.), non iscritto.

Si tratta di una risoluzione iscritta nel Registro e pertanto tutti possono firmarla, anche se per via postale inviando una lettera d'adesione alla risoluzione - corredata, s'intende della firma - alla sig.ra Josee Bruch, ufficio 140, edificio Schuman, Lussemburgo, tel. 00352-43002416.

La Camera dei deputati canadese e il Senato belga hanno già approvato importanti risoluzioni su questo argomento. Numerosi altri parlamentari, non soltanto in Europa, hanno avviato procedure allo stesso fine. colpisce constatare come le divisioni acquistino nuova e diversa luce, e talvolta sembrino sparire in maniera direttamente proporzionale all'importanza e all'audacia delle risoluzioni stesse.

Ci sembra dunque assodato che il nostro Parlamento può e deve affrontare quest'argomento, cogliendo cosi' l'occasione non solo per non restare indietro, ma per assumere una posizione più rigorosa ed energica; d'altro canto, il fatto di disporre di minori poteri legislativi ci deve indurre a compensare tale nostra limitazione esercitando un effettivo potere di orientamento e di stimolo politico.

Auspichiamo vivamente che, nonostante le vacanze, si possano ottenere prima dell'importante scadenza della Conferenza di Parigi le firme necessarie per l'approvazione di questo documento e La preghiamo, caro(a) collega, di fare tutto il possibile a tal fine.

Quanto a me, prima ancora di porre in atto le forme di lotta non violenta preconizzate dall'Appello e che - come Lei sa - affontero' in agosto, ritengo mio dovere esperire tutte le vie possibili per tradurre in pratica le speranze e le convinzioni di cui i Nobel si sono fatti portavoce e interpreti.

Sinceri saluti.

Marco Pannella

 
Argomenti correlati:
parlamento europeo
risoluzione
stampa questo documento invia questa pagina per mail