Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 15 apr. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Pannella Marco - 21 settembre 1981
Lettera a Enzo Bettiza
di Marco Pannella

SOMMARIO: Lettera a Enzo Bettiza, Presidente della Delegazione del P.E. per il rapporti con la Jugoslavia, di cui faceva parte Pannella, per esprimergli le proprie critiche sul modo di conduzione della delegazione in un momento in cui i rapporti CEE-Jugoslavia erano minati da una grave crisi in seguito al divieto di importare all'interno della CEE il baby-beef(vitellone),di cui la Jugoslavia era grande produttrice.

(Lingua dell'originale: italiano)

----------

Bruxelles, 21 settembre 1981

Caro Bettiza,

è da 8 mesi che chiedo inutilmente un dibattito serio nella nostra delegazione. Ormai non siamo nemmeno più convocati personalmente per ascoltare i tuoi interessanti monologhi.

Temo che la nostra Delegazione stia dando une dimostrazione di irresponsabilità et di mancanza di serietà.

A proposito del Baby-beef la polemica sta diventando pubblica e grave; ma molto altro non funziona negli accordi e tutto è lasciato alla autonomia dei funzionari ed alle pressioni dei vari gruppi di interessi, mentre il Parlamento da a tutti, oltre che a se stesso, una bella manifestazione di incapacità e di assenza.

Se questa situazione non muta, e non muta radicalmente, quindi innanzitutto nel metodo di lavoro, ti prego di prendere atto delle mie obbligate dimissioni dalla Delegazione.

Cari saluti

Marco Pannella

 
Argomenti correlati:
bettiza enzo
iugoslavia
cee
stampa questo documento invia questa pagina per mail