Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
dom 21 apr. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Cicciomessere Roberto, Calderisi Giuseppe, Stanzani Sergio, Bonino Emma, Tessari Alessandro, Negri Giovanni, Zevi Bruno - 8 ottobre 1991
(2) MOZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DELLA SLOVENIA E CROAZIA
Presentata dai deputati del Gruppo parlamentare federalista europeo

La Camera dei deputati

rilevato che le decisioni e le iniziative politiche fin qui adottate dal governo italiano e dalla cooperazione politica europea hanno contribuito a produrre, come unico risultato, l'occupazione di una parte consistente del territorio della repubblica di Croazia da parte delle forze militari serbe e l'occupazione golpista delle rimanenti strutture federali dell'ex-Iugoslavia;

rilevato che il proseguimento di tale politica fallimentare rischia di contribuire all'ulteriore aggravamento della situazione nell'ex-Iugoslavia;

rilevato che il mancato riconoscimento da parte dell'Italia delle Repubbliche dell'ex-Iugoslavia che hanno deciso democraticamente la propria indipendenza e la sua posizione di "neutralità" fra le parti che hanno aggredito e coloro che sono stati aggrediti hanno di fatto rappresentato una legittimazione all'intervento dell'esercito golpista in Croazia

rilevato quindi che è urgente modificare radicalmente le posizioni assunte dal Governo italiano in merito alla crisi dell'ex-Iugoslavia

impegna il Governo a:

- riconoscere immediatamente le repubbliche dell'ex-Iugoslavia che hanno dichiarato democraticamente la propria indipendenza;

- ritirare immediatamente la rappresentanza diplomatica a Belgrado;

- ad ingiungere immediatamente all'esercito golpista di ritirarsi all'interno dei confini della Repubblica di Serbia e, in caso di inadempienza, di chiedere che la Comunità europea e il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite decidano l'embargo e il boicottaggio economico totale della Repubblica Serba.

Roberto Cicciomessere

Giuseppe Calderisi

Sergio Stanzani

Emma Bonino

Sandro Tessari

Giovanni Negri

Bruno Zevi

 
Argomenti correlati:
iugoslavia
mozione
cee
embargo
consiglio di sicurezza
stampa questo documento invia questa pagina per mail