Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
dom 19 mag. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Pannella Marco - 22 ottobre 1991
Lettera ai parlamentari italiani
di Marco Pannella

SOMMARIO: Lettera circolare inviata a deputati ed esponenti politici di vari paesi, per invitarli a partecipare o almeno ad assistere ai lavori del Consiglio federale del partito radicale convocato a Zagabria dal 31 ottobre al 3 novembre. Sottolinea i temi che saranno posti in discussione, ed elenca i numerosi parlamentari di vari paesi che già hanno dato la loro adesione. Sottolinea e fa rilevare i caratteri peculiari del partito radicale. Alla lettera è allegato l'elenco completo dei partecipanti non-italiani già sicuri.

---------------------------------

Roma 22 ottobre 1991

Cara collega, caro collega,

ti prego di voler prestare attenzione a questo invito mio e del Partito Radicale, mentre ti chiedo scusa per questa intrusione nella tua agenda, già sicuramente molto carica.

Quale Presidente del Consiglio Federale del Partito Radicale, transnazionale e transpartito, mi augurerei di vederti assistere e partecipare alla riunione del Consiglio Federale che si terrà a Zagabria dal 31 ottobre al 3 novembre.

All'ordine del giorno sono iscritti punti come la situazione jugoslava, quella comunitaria europea, iniziative per costituire "Agenzie" come quella per il progetto "abolizione della pena di morte nel mondo entro il 2000", oltre ben inteso l'analisi della possibilità di costituire un soggetto politico effettivamente transpartitico e transnazionale, ad integrazione delle militanze politiche nazionali ed internazionali che già ci coinvolgono.

Fra i membri del Consiglio Federale del Partito Radicale è confermata sin d'ora la presenza di eletti dell'URSS, dal Soviet Supremo, a rappresentanti dei soviet ucraino, azerbaigiano, russo e importanti presenze rumene (dieci parlamentari), cecoslovacche, croate, slovene, albanesi del Kossovo e d'Albania, membri del Parlamento europeo, parlamentari italiani, così come Carlo Ripa di Meana, il vice presidente del Governo croato S. Tomac, il viceministro degli Esteri sloveno Z. Thaler, per limitarci a persone investite di responsabilità pubbliche democratiche; per il resto citiamo tra gli altri i Premi Nobel George Wald, Mairead Corrigan e Maurice Wilkins.

Questo per il carattere transnazionale del Consiglio Federale. Per quanto concerne il suo carattere transpartitico in quasi tutti i casi nazionali abbiamo sia ministri socialisti, e deputati dello stesso partito di governo, sia leader liberali, sia massimi esponenti verdi ed ecologisti, sia federalisti europei, radicali, socialdemocratici, democratici della sinistra (ex partito comunista), autonomisti sardi.

Il dibattito sulla Jugoslavia e l'Europa, che sarà aperto dall'intervento del Presidente croato Franjo Tudjman, vedrà la partecipazione di tutti i partiti albanesi del Kossovo, a cominciare dal Presidente del disciolto Parlamento, oltre a uomini di governo e esponenti politici delle altre, o di altre Repubbliche. Ovviamente esistono problemi gravi per quel che concerne le presenze serbe.

Caro collega, siamo un partito gandhiano, nonviolento, il che è altra cosa che pacifista, anche se fra di noi ovviamente ve ne sono molti.

Siamo un Partito federalista, federalista europeo, intransigentemente ancorato ai principi classici della democrazia politica, della promozione dei diritti umani, civili, politici come fondamento necessario ed insuperabile per i diritti dei popoli e l'organizzazione internazionale; ambientalista ed ecologista, difensore delle libertà, anche di impresa ed economiche, della persona, e per questo antistatalisti ed a favore di una vera politica di mercato. Ricorderete il nostro impegno sul piano Nord-Sud.

Noi non vi chiediamo, evidentemente, qui, una adesione.

Vi chiediamo per quanto possibile, di usare l'esistenza della nostra opera, e di aiutarla.

Siamo anche un partito profondamente "diverso": ogni disciplina di qualsiasi tipo è esclusa e ci si iscrive acquistando la sua tessera come un ticket di metrò. Solo gli organi esecutivi sono tenuti, ovviamente, ad eseguire e servire le decisioni assunte nei Congressi e nei Consigli Federale.

Vi chiediamo soprattutto di accettare la nostra ospitalità ed il nostro invito a lavorare alcuni giorni insieme per idee, obiettivi ed ideali che sono comuni a tantissimi di voi e di noi.

Per tutti i dettagli organizzativi puoi contattare Emma Bonino al 67602696/7 oppure Riccarda Meloni e Luca Frassineti al Partito Radicale tel. 06/689791.

Cordialmente,

In allegato la lista dei deputati sovietici, rumeni, cecoslovacchi che hanno già confermato la loro partecipazione.

-----

Lista degli eletti iscritti al Partito Radicale - membri di diritto del Consiglio federale - e degli invitati che hanno già confermato ad oggi la loro partecipazione. Zagabria Giovedì 31 ottobre ore 19 - Domenica 3 Novembre ore 19. Hotel 4 Intercontinental

Mairead Maguire Corrigan - Premio Nobel pace 1978 - iscritta George Wald Premio Nobel Medicina 1978

Maurice WILKINS Premio Nobel Medicina 1962

CECOSLOVACCHIA

Dezidér BALOG: membro diritto.

Deputato CNR. Deputato del ROI (Romska Obcanska Iniciativa - Iniziativa Civica Rom, partito politico cecoslovacco) al Parlamento Nazionale Ceco (Ceska Narodni Rada), membro della Commissione Economia Nazionale. Studente.

Ondrej GINA: membro di diritto.

Deputato del ROI (Romska Obcanska Iniciativa - Iniziativa Civica Rom, partito politico cecoslovacco) al Parlamento Nazionale Ceco (Ceska Narodni Rada), membro della Commissione per le Regioni e le Nazionalità. Tra i membri fondatori del ROI. Ex operaio in fonderia. Autodidatta. Nel 1986 ha digiunato per 15 giorni in favore dei diritti umani e civili dei Rom; sempre in conflitto con la polizia durante il passato regime. Compositore.

Zdenek GUZI: membro di diritto.

Deputato del ROI (Romska Obcanska Iniciativa - Iniziativa Civica Rom, partito politico cecoslovacco) al Parlamento Nazionale Ceco (Ceska Narodni Rada), membro della Commissione Sanità e problemi sociali.

Emil SCUKA: Invitato - Iscritto.

Presidente ROI (Romska Obcanska Iniciativa - Iniziativa Civica Rom, partito politico cecoslovacco); Segretario generale dell'Unione Mondiale Rom. Ex magistrato.

URSS

Etibar MAMEDOV: membro di diritto.

Deputato del Soviet Supremo dell'URSS. Membro della Commissione sull'assistenza e sui problemi giovanili del Soviet Supremo. Ex-membro del Comitato Centrale del Komsomol.

Oktaj AHMEDOV: membro di diritto. Deputato del Soviet Supremo dell'URSS. Membro della Commissione sull'assistenza e sui problemi giovanili del Soviet Supremo. Ex-membro del Comitato Centrale del Komsomol.

Alexej ZOTOV: membro di diritto.

Deputato del Soviet Supremo della Lettonia. Membro della Commissione per i diritti Umani e le questioni nazionali. Sacerdote ortodosso, parroco della Chiesa di S.Michele a Riga.

Jury SHERBAK: Invitato.

Ministro della Protezione dell'Ambiente dell'Ukraina. Deputato del Soviet Supremo dell'URSS. Scrittore. Candidato alla Presidenza della Repubblica alle prossime elezioni in Ukraina.

Raimond PAULS: Invitato.

Ministro della Cultura della Lettonia, celebre pianista e compositore.

Vladimir MOSKOVKA: membro di diritto.

Deputato del Soviet Supremo della repubblica Ucraina. Presidente del Partito social-democratico dell'Ukraina. Candidato socialdemocratico alla Presidenza Ukraina.

Michail BRUCK: Invitato - Iscritto.

Traduttore, giornalista, già collaboratore dell'agenzia NOVOSTI. Già segretario personale del noto uomo d'affari americano ARMAND HAMMER. Ha tradotto in russo ]e opere di molti autori di lingua inglese, fra i quali GORE VIDAL. Iscritto al Partito radicale.

Vjaceslav CHORNOVOJ: Invitato.

Ex prigioniero politico, Presidente del Soviet di Lvov. Deputato del Soviet Supremo dell'Ukraina.

Jakov GILINSKY: Invitato - Iscritto.

Dottore in legge. Presidente del lavoro di ricerca dell'Istituto di Sociologia dell'Accademia delle Scienze dell'Urss a S.Pietroburgo. Iscritto al Partito radicale.

Vladimir GRISHKIN: membro di diritto.

Deputato del Mossoviet, Presidente della Commissione legislativa del Mossoviet, Giurista.

Maria IVANIAN: Invitata - Iscritta.

Segretaria del Partito dei verdi della regione di Mosca. Iscritta al Partito radicale.

Lev IVANOV: membro di diritto Deputato del Mossoviet. Presidente della Commissione sulle abitazioni e le costruzioni del Mossoviet.

Alexander KALININ: membro di diritto.

Storico. Deputato al Mossoviet. Fa parte della frazione liberale. E' stato uno degli estensori della proposta di legge sul Servizio civile e sull'obiezione di coscienza promossa dal Partito Radicale. E' stato uno degli animatori della rivolta democratica e nonviolenta contro il Colpo di Stato del 19/22 agosto a Mosca.

Alexander KOSHEVAROV: membro di diritto.

Deputato al Mossoviet, Gruppo Liberale.

Gleb LEVBEDEV: membro di diritto.

Deputato del Soviet di S.Pietroburgo.

Irina PODLESSOVA: Invitata - Iscritta.

Giornalista. Tra i più attivi membri dell'Unione democratica è stata arrestata e fermata più volte per la sua attività in favore dei diritti umani. E' vice-tesoriere per l'Urss del Partito radicale.

Mamuka TSAGARELI: Invitato - Iscritto.

Giornalista, è deputato del Congresso della Georgia. E' fra i leader del Partito democratico per l'Indipendenza della Georgia. Iscritto al Partito radicale dal '90, vive e lavora a Tbilisi.

Dimitri ZAPOLSKU: membro di diritto.

Giornalista. Uomo d'affari. Deputato al Lensoviet. Editore del giornale "Perekriostok" di Leningrado. Nei giorni del Golpe è stato alla testa del comitato di resistenza della Repubblica Autonoma di TUVA in Siberia.

Anatoly ZHELUDKOV: membro di diritto.

Professore, Deputato del Partito Verde al Mossoviet.

ROMANIA

Erno BORBELY: membro di diritto.

Deputato dell'Unione Democratica dei Magiari di Romania, ex-detenuto (quasi 5 anni dall'82 all'87) per avere partecipato alla creazione di un'organizzazione per la difesa dei diritti dell'uomo e delle minoranze. Eletto a Mircurea Ciuc, paese dei Siculi.

Vasile DIACON: membro di diritto.

Deputato FSN (Fronte di Salvezza Nazionale), membro della Commissione Esteri, membro del gruppo parlamentare di amicizia con l'Italia. Già capo del FSN per la Moldavia (rumena). Eletto a Iesi, capitale della Moldavia.

Anton LINTZMAYER: membro di diritto.

Vive a Ploiesti (sud della Romania). Ingegnere, deputato al Parlamento di Romania, rappresentante della minoranza polacca in Romania.

Anton NICOLAU: membro di diritto.

Vive a Ploiesti (sud della Romania). Medico, deputato al Parlamento di Romania, rappresentante della minoranza greca in Romania.

Gheorghe RADUCANU: membro di diritto.

Vive a Bucarest. Economista, deputato al Parlamento di Romania, presidente del Partito democratico dei Rom della Romania.

Stefan TCACIUC: membro di diritto.

Deputato, rappresentante della minoranza ucraina, scrittore.

Adriean VIDEANU: membro di diritto.

Deputato FSN, membro della Commissione Gioventù e Sport.

Laszlo ZSIGMOND: membro di diritto.

Deputato dell'Unione Democratica dei Magiari di Romania, fisico. Eletto a Sfintu Gheorghe, paese dei Siculi.

CROAZIA

Zdravko TOMAC: membro di diritto.

Vice Presidente del governo Croato.

Ivo JELIC: membro di diritto.

Deputato al Parlamento croato. Partito popolare croato.

Eletto a Dubrovnik.

Franjo TUDJMAN: Invitato.

Presidente della Repubblica di Croazia.

Ivica PERCAN:

Vice presidente del Parlamento croato

Ivan Zvonimir CICAK: Invitato.

Presidente del Partito Contadino Croato.

Già leader del movimento studentesco durante la rivolta nazionalista del 1971, fu per questo incarcerato e perseguitato.

Lidija JURKOVIC: Invitata.

Vice-Presidente del Partito Social-Liberale Croato (HSLS), resp. rapporti con l'estero, membro dell'Assemblea cittadina di Zagabria.

Ivica RACAN: Invitato.

Presidente del Partito per la riforma democratica (ex-comunista).

Diana REXHEPI: Invitata - Iscritta.

Giornalista.

KOSSOVO

Abdullah KARJAGDIU: Invitato - Iscritto.

Vice-Presidente Partito Democristiano Albanese.

Saggista.

Ruhani MIRIE: Invitata - iscritta.

Vicepresidente Partito Liberale.

Giornalista.

Ilia RAMAIW: Invitato.

Presidente del Parlamento del Kossovo.

Shkelzen MALIQI: Invitato.

Presidente del Partito Socialdemocratico.

SLOVENIA

Eros BICIC: membro eletto.

Giornalista, già redattore di Radio Capodistria, collabora a numerose testate yugoslave ed europee, fra cui il Corriere della Sera.

Zoran THALER: membro di diritto.

Vice Ministro degli Esteri.

Iscritto al Partito Radicale nel 1988, contribuì alla realizzazione del Consiglio Federale Radicale a Bohinj in Slovenia.

Aurelio JURI: Invitato.

Membro della Presidenza della Partito del Rinnovamento Democratico (già Lega dei comunisti), sindaco di Capodistria, giornalista.

Ciril RIBICIC: Invitato.

Presidente del Partito per il Rinnovamento democratico.

Ciril ZLOBEC: Invitato.

Vice presidente della Repubblica slovena, poeta, scrittore e traduttore.

Jasa ZLOBEC: Invitato.

Deputato al parlamento sloveno per il partito liberale, giornalista, traduttore.

 
Argomenti correlati:
trasnazionale
consiglio federale pr
stampa questo documento invia questa pagina per mail