Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 23 mag. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Lamizana Sangoule - 20 marzo 1992
LETTERA DELL'EX PRESIDENTE DEL BURKINA FASO LAMIZANA SANGOULE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA UCRAINA LEONID KRAVCHUK

Ouagadougou, 20/03/92

Presidente Lamizana SANGOULE

Generale di Corpo d'Armata, in pensione.

Già Presidente della Repubblica e

Già Capo del Governo.

01 B.P.4068 Ouagadougou.01

Burkina-Faso.

A SUA ECCELLENZA, SIGNOR PRESIDENTE

DELLA REPUBBLICA DELL'UCRAINA

LEONID KRAVCHUK

Eccellenza, Signor Presidente,

è nel quadro della campagna mondiale per l'abolizione della pena di morte, che mi permetto di scrivervi, convinto che, come io stesso, voi siate dalla parte dei diritti dell'uomo, della vita del diritto e del diritto alla vita.

Presidente della Repubblica nel mio Paese per quattordici anni, ho fatto del mio meglio per operare a difesa della tolleranza e del rispetto della vita umana nella mia patria.

E' unicamente a questo titolo, Eccellenza, Signor Presidente, in nome dei sacri principi, e a nome della Signora Nadezhda Dmitrievna, cittadina del vostro Paese, che io vi prego di voler usare volentieri del vostro diritto di grazia, per salvare suo figlio, Makoveckich Oleg Nicolajevich, dalla pena capitale.

Nella speranza che il mio appello trovi presso vostra Eccellenza una eco favorevole, vogliate gradire, Signor Presidente, l'espressione della mia più alta e profonda gratitudine.

Generale Lamizana SANGOULE

 
Argomenti correlati:
lamizana sangoule
burkina faso
KRAVCHUK LEONID
stampa questo documento invia questa pagina per mail