Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
sab 18 mag. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Il Partito Nuovo - 30 marzo 1992
Si sono iscritti

SOMMARIO: Alcune delle ultime iscrizioni a questo transpartito transnazionale: dall'Argentina, Bosnia Erzegovina, Croazia, Italia, Macedonia, Romania, Russia, Stati Uniti, Ucraina.

(IL PARTITO NUOVO - N. 6 - MARZO 1992)

Pavel Panfilov, eletto per la seconda volta deputato del popolo della Repubblica dell'Estonia, presidente della frazione »Collaborazione e diritti uguali , già funzionario del Komsomol e del Partito Comunista:

»Dai numeri de 'Il Partito Nuovo' che ho ricevuto ho compreso il senso dell'attività ed i progetti del Partito Radicale: è una forza politica che vuole agire nel mondo, senza limitarsi alle frontiere degli Stati nazionali. Queste sono le ragioni della mia iscrizione .

Tra gli altri, si sono iscritti:

Francesco Cimino, socialista, sottosegretario al Ministero italiano dell'Agricoltura e delle Foreste;

Renato Corsetti, più volte Presidente della Federazione Esperantista Italiana e già Vice Presidente dell'Associazione esperantista mondiale (»mi iscrivo perchè attraverso il Partito Radicale si affermi il diritto per tutti di imparare la Lingua Internazionale e non una lingua straniera );

Elena Ene e Joan Turlacu, parlamentari romeni, membri del Fronte di Salvezza Nazionale (FSN); Carol Matei Iveniciov, deputato dell'Unione Bulgara Din Banat (UBDB);

Muhamedagic Izez, membro del Parlamento della Bosnia Erzegovina, Partito di Azione Democratica (SDA);

Andrej Kovalj, segretario del Partito Socialdemocratico Unito dell'Ucraina;

Alexej Korotaev, storico russo, presidente della Commissione per la Revisione di »Memorial ;

Alexander Trubachev, deputato al Soviet di San Pietroburgo, Russia, indipendente;

Hector Jorge Velazquez, senatore argentino;

Gore Vidal, americano, scrittore, sceneggiatore;

George Wald, americano, Premio Nobel per la Medicina 1967.

Dalla Croazia si sono iscritti:

Silvije Degen, Vice Presidente del Partito Socialista; Ivo Lenic, Marin Mileta, avvocato, Niko Popovic, giurista, Branko Poznjak, economista, Vice Profaka, professore, Bosko Siljeg, Ivan Vuletic, membri del Parlamento croato, dell'Unione Democratica Croata (HDZ); Josip Pinezic, Presidente del Club degli avvocati di HDZ e Ante Prkacin, parlamentare, del Partito del Diritto (HSP).

Dalla Macedonia si sono iscritti i parlamentari:

Abdurahaman Aliti, Hamit Aliu, Vebi Dzemaili, Muhamed Halili, della minoranza albanese, membri del PDP.

Aleksandr Aleksandrov, 79 anni, matematico di San Pietroburgo, membro dell'Accademia delle Scienze, ci ha scritto: »Parlando recentemente a Roma ad una conferenza sulla collaborazione in Europa, organizzata dall'Accademia dei Lincei, dissi: gli scienziati non devono impegnarsi nelle tecnologie militari, perchè la persona che costruisce un'arma prepara la morte. E questo è un peccato molto grave. Sono contro chi uccide, specialmente quando lo Stato lo santifica. Parlai della necessità di abolire la pena di morte già trent'anni fa, quando ero membro del Soviet Supremo. Divento membro del Partito Radicale per affermare queste idee .

------------

Questi i primi dieci Paesi - con a fianco il numero degli iscritti al 9 marzo '92 - nei quali risiedono militanti del Partito radicale. Gli iscritti italiani, alla stessa data, sono 1.211.

Russia 553

Ucraina 245

Croazia 127

Azerbaigian 115

Cecoslovacchia 70

Romania 54

Kazakistan 30

Ungheria 28

Bielorussia 28

Kirghizistan 18

 
Argomenti correlati:
pn-6
iscrizioni
stampa questo documento invia questa pagina per mail