Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
sab 02 mar. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Slowo Ludu - 22 aprile 1993
L'EX PRESIDENTE DEL PARLAMENTO CHIEDE UN CONTROLLO DELLO STATO SUL COMMERCIO DELLE DROGHE.
I DEPUTATI POLACCHI ISCRITTI AL PARTITO TRASNAZIONALE.

Sommario: un breve articolo apparso su un quotidiano di Varsavia sulle iscrizioni di alcuni deputati polacchi al Partito Radicale.

(Slowo Ludu, 22 aprile 1993)

---------------------------

L'abolizione della pena di morte, l'emancipazione delle donne e delle minoranze etniche, religiose, culturali e sessuali, l'obiezione di coscienza e il controllo dello stato sul commercio delle droghe. Ecco gli obiettivi principali della organizzazione internazionale che si chiama Partito Radicale. L'ex presidente del parlamento e deputato in questa legislatura, Mikolay Kozakiewicz del PSL (Partito dei Contadini ndt) è iscritto a questo partito.

Dalle informazione avute dalla moglie del deputato ci risulta che al Partito Radicale appartengono anche il deputato Rewinski ed "alcuni altri deputati della sinistra". Tuttavia il portavoce del gruppo parlamentare della SLD (Sinistra Socialdemocratica ndt) afferma che nessuno tra i deputati o senatori della SLD è iscritto al partito transnazionale.

Ieri abbiamo chiesto a Mikolay Kozakiewicz qualche informazione più dettagliata sulla partecipazione del gruppo dei deputati polacchi nelle attività del partito. Dalla dichiarazione che M.Kozakiewicz ci ha mandato via fax da Varsavia, risulta che già esiste un gruppo di attivisti polacchi che si sono iscritti per realizzare in Polonia tutto o parte del programma radicale. Sappiamo anche che il partito ha una sede a Budapest ed un'altra a Roma e che nelle pubblicazioni ufficiali dichiara di unire 40.000 cittadini di 47 diversi paesi del mondo. Su questi argomenti torneremo in futuro e non importa se il transpartito sia un'organizzazione massonica o no.......

 
Argomenti correlati:
polonia
Kozakiewicz Mikolay
stampa questo documento invia questa pagina per mail