Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 13 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Partito radicale - 7 luglio 1993
NESSUNO TOCCHI CAINO (12) Abolizionisti dei comuni, delle province e delle regioni...

SOMMARIO: Una lettera a seicento consiglieri con l'invito a mobilitarsi per l'abolizione della pena di morte.

A stretto giro di posta, la risposta: 46 mozioni approvate dalle assemblee, 56 milioni raccolti. Di un dibattito, quello al consiglio comunale di Bassano del Grappa, pubblichiamo il resoconto: è specchio dei sentimenti dell'opinione pubblica, non solo italiana Il testo, e le firme internazionali più prestigiose, dell'appello inviato alle Nazioni Unite

(CAMPAGNA PARLAMENTARE MONDIALE PER L'ABOLIZIONE DELLA PENA DI MORTE ENTRO IL 2000 - Partito Radicale/Lega Internazionale per l'abolizione della pena di morte entro il 2000)

Caro consigliere,

la Lega internazionale per l'abolizione della pena di morte entro il 2000 non sostiene in via astratta o di mero principio il "No alla pena di morte", ma persegue la regolamentazione della pratica penale in via rigorosa e progressiva. Negli Stati Uniti, per fare un esempio concreto, il primo obiettivo è quello di ottenere una moratoria di almeno tre anni delle esecuzioni capitali dei detenuti nei bracci della morte. Sono, infatti, oltre 1500 le persone che stanno per essere uccise una dopo l'altra.

Nei paesi integralisti, in Iran, nel Sudan e nei paesi del Golfo, dove il Corano è tout court legge penale, l'introduzione di norme di diritto positivo, di garanzie per l'imputato (la difesa legale, il processo di appello e la grazia, in ultima istanza) rappresenterebbe un progresso obiettivo nei confronti del presente.

Esempi del nostro metodo sono: la presentazione, nello stesso giorno, di un analogo testo di legge abolizionista in Parlamenti diversi; la richiesta di abolizione della pena di morte dai codici penali militari, tutt'ora vigente anche nel nostro ordinamento, oltre che in quello di altri paesi europei.

Il tuo ruolo istituzionale può essere di grande aiuto alla campagna, e noi vorremmo da te alcune cose in particolare:

a) l'adesione del tuo gruppo di appartenenza e di altri gruppi consiliari, e inoltre della giunta in quanto tale, alla Lega Internazionale, deliberando il contributo di almeno 1 milione.

b) la presentazione di una mozione rivolta alle Nazioni unite e al Governo, in cui si chiede che nella prossima Assemblea generale delle Nazioni unite sia posta all'ordine del giorno una risoluzione con i contenuti dell'appello consegnato a Ibrahima Fall a Vienna, durante la Conferenza mondiale sui diritti umani.

Se sei d'accordo, puoi rivolgerti ai numeri del Partito radicale e chiedere di Sergio D'Elia o di Mariateresa Di Lascia.

Hanno già approvato mozioni abolizoniste le Regioni:

Abolitionist motions have already been approved by the Regional Councils of:

Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte e Veneto; le Province di / the Provincial Councils of Bari, Cremona, Milano e Sondrio; i Comuni di / the Town Councils of Albano S. Alessandro, Arona, Bassano del Grappa, Bisignano, Bologna, Borgo S. Lorenzo, Cagliari, Casalmaggiore, Colle Val D'Elsa, Cosenza, Farra D'Isonzo, Ferrara, Firenze, Fogliano Redipuglia, Gradisca D'Isonzo, Greve in Chianti, Grosseto, Latronico, Marradi, Massa, Medea, Pesaro, Padova, Pontassieve, Pontremoli, Ravenna, Sagrado, Schio, Sesto Fiorentino, Sondrio, Soresina, Trani, Tarsia, Viareggio; l'Università degli Studi della Calabria / the University of Calabria.

Sono già soci fondatori

le Regioni:

The following have already become founder members of the Regional Councils of :

Lazio, Piemonte e Veneto; le Province di / Provincial Councils of Bari, Genova, Milano, Potenza, Sondrio e Torino; i Comuni di / the Town Councils of Arona, Bassano del Grappa, Bologna, Cagliari, Colle Val D'Elsa, Ferrara, Firenze, Greve in Chianti, La Maddalena, L'Aquila, Pesaro, Padova, Pontassieve, Pontremoli, Schio, Sesto Fiorentino, Sondrio, Trani, Viareggio; il Gruppo verde / the Green Group (Mao Valpiana), il Gruppo Antiproibizionista / the Antiprohibitionist Group (Emilio Vesce), e il Gruppo socialista / the Socialist Group (Pia Sartori) alla Regione Veneto / of the Veneto Regional Council; il Gruppo antiproibizionista / the Antiprohibitionist Group (Giorgio Inzani), il gruppo verde / the Green Group (Fiorello Cortiana) e il gruppo socialista / the Socialist Group (Vittorino Baruffi) alla Regione Lombardia / of the Lombardy Regional Council; il Gruppo antiproibizionista alla Regione Abruzzo / the Antiprohibitionist Group of the Abruzzi Regional Council (Luigi Del Gatto); il Gruppo verde alla Provinc

ia di Caltanissetta / the Green Group of the Caltanissetta Provincial Council (Andrea Maria Longo).

Hanno già approvato mozioni abolizoniste le Regioni:

Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte e Veneto; le Province di Bari, Cremona, Milano e Sondrio; i Comuni di Albano S. Alessandro, Arona, Bassano del Grappa, Bisignano, Bologna, Borgo S. Lorenzo, Cagliari, Casalmaggiore, Colle Val D'Elsa, Cosenza, Farra D'Isonzo, Ferrara, Firenze, Fogliano Redipuglia, Gradisca D'Isonzo, Greve in Chianti, Grosseto, Latronico, Marradi, Massa, Medea, Pesaro, Padova, Pontassieve, Pontremoli, Ravenna, Sagrado, Schio, Sesto Fiorentino, Sondrio, Soresina, Trani, Tarsia, Viareggio; l'Università degli Studi della Calabria.

Sono già soci fondatori

le Regioni:

Lazio, Piemonte e Veneto; le Province di Bari, Genova, Milano, Potenza, Sondrio e Torino; i Comuni di Arona, Bassano del Grappa, Bologna, Cagliari, Colle Val D'Elsa, Ferrara, Firenze, Greve in Chianti, La Maddalena, L'Aquila, Pesaro, Padova, Pontassieve, Pontremoli, Schio, Sesto Fiorentino, Sondrio, Trani, Viareggio; il Gruppo verde (Mao Valpiana), il Gruppo Antiproibizionista (Emilio Vesce), e il Gruppo socialista (Pia Sartori) alla Regione Veneto; il Gruppo antiproibizionista (Giorgio Inzani), il gruppo verde (Fiorello Cortiana) e il gruppo socialista (Vittorino Baruffi) alla Regione Lombardia Council; il Gruppo antiproibizionista alla Regione Abruzzo (Luigi Del Gatto); il Gruppo verde alla Provincia di Caltanissetta (Andrea Maria Longo).

 
Argomenti correlati:
lega per l'abolizione della pena di morte
lettera
stampa questo documento invia questa pagina per mail