Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
dom 19 mag. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Partito radicale - 9 agosto 1993
APPELLO INTERNAZIONALE PER L'IMMEDIATA COSTITUZIONE DEL TRIBUNALE INTERNAZIONALE PER I CRIMINI COMMESSI NELLA EX-JUGOSLAVIA

SOMMARIO: Appello con il quale si chiede ai massimi organi delle Nazioni Unite di realizzare tutte le condizioni e i necessari adempimenti per l'entrata in funzione, entro il dicembre 1993, del Tribunale internazionale sulla ex Jugoslavia .

Il testo di questo appello internazionale è stato inviato anche ai parlamentari radicali dei diversi paesi per essere trasformato in mozione od altro strumento di iniziativa parlamentare.

----------------------------

Noi sottoscritti, parlamentari, membri di organi rappresentativi, donne ed uomini della comunità accademica, scientifica, culturale, religiosa, cittadini del mondo intero:

A. Considerando che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, deliberando secondo il capitolo VII· della Carta, ha deciso, con la risoluzione n.827 del 25 maggio 1993 e sulla base del rapporto predisposto dal Segretario Generale, la creazione del Tribunale internazionale chiamato a giudicare e punire i responsabili delle gravi violazioni al diritto umanitario internazionale commesse nel territorio della ex-Jugoslavia;

B. Considerando che occorre ora che sia rispettato il carattere d'urgenza determinato dallo stesso Consiglio di Sicurezza per l'effettiva costituzione del Tribunale, la nomina dei giudici e del pubblico ministero, nonchè il loro insediamento all'Aia, sede del Tribunale, e l'inizio quindi dei lavori di inchiesta e di istruzione connessi all'avvio della fase giudicante;

C. Considerando che il rapido avvio dell'attività del Tribunale ad hoc costituisce un importantissimo passo in avanti verso l'affermazione del primato del diritto e della legge e l'istituzionalizzazione di una giurisdizione internazionale finalizzata alla creazione di un Tribunale permanente abilitato a giudicare e punire i responsabili di crimini internazionali;

Ciò premesso e per questi fini

NOI SOTTOSCRITTI

1. Rivolgiamo un APPELLO SOLENNE

Al Presidente ed ai membri dell'Assemblea Generale

Al Presidente ed ai membri del Consiglio di Sicurezza

Al Segretario Generale delle Nazioni Unite

affinché operino, ciascuno per quanto attiene alle proprie competenze e responsabilità:

- perchè siano realizzate le condizioni ed i necessari adempimenti tecnici per l'entrata in funzione del Tribunale internazionale sulla ex Jugoslavia al più tardi nel dicembre 1993;

- perchè l'Assemblea Generale dell'ONU prenda nel corso della sua prossima sessione le decisioni necessarie per l'avvio effettivo delle procedure volte alla creazione di un Tribunale internazionale permanente;

2. Ci impegniamo ad agire, nell'ambito delle nostre rispettive capacità, perchè i governi dei nostri paesi agiscano tanto in sede interna che in seno alle Nazioni Unite per il conseguimento di tali obiettivi.

 
Argomenti correlati:
tribunale internazionale
onu
giustizia
stampa questo documento invia questa pagina per mail