Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 20 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Bonino Emma, Lavaggi Ottavio - 21 aprile 1994
LETTERA AGLI ISCRITTI
di Emma Bonino e Ottavio Lavaggi

SOMMARIO: La segretaria e il tesoriere del Pr, nel presentare un breve bilancio delle iniziative radicali del 1994, solecitano ogni iscritto a promuovere altre iscrizioni fra parenti e amici.

-----------------

Cara/o

ecco quì la tessera del Partito Radicale del 1994! La tua iscrizione ed il tuo contributo sono stati preziosi, fornendo alle idee radicali strumenti di azione e ragione di speranza, ma il nostro sforzo è solo all'inizio: siamo ancora solo poco più di quattromila nel mondo, contro gli oltre quarantatremila iscritti del 1993. 1.300.000.000 di lire di entrate per quest'anno contro i 13 miliardi di lire di entrate del 1993.

Bastano queste scarne cifre per comprendere che la vita del Partito Radicale sarà di nuovo, presto, messa in discussione se nelle prossime settimane, nei prossimi mesi non riusciremo a moltiplicare gli iscritti e a immaginare nuove fonti di entrata per le nostre iniziative, per le nostre idee.

In questo tentativo ci potranno soccorrere i successi che con grande difficoltà e tenacia siamo riusciti a conseguire nell'ultimo periodo. Primo fra tutti la decisione della V Commissione delle Nazioni Unite di destinare 11,5 milioni di dollari al funzionamento per l'anno in corso del Tribunale che deve giudicare i crimini commessi nell'ex Jugoslavia. Dobbiamo dire grazie a Olivier Dupuis e agli oltre 300 cittadini di venti paesi che con il loro digiuno di dialogo con i membri della V Commissione delle Nazioni Unite hanno concorso al raggiungimento di questo obiettivo. Primo frammento di quel diritto internazionale cogente che vogliamo si affermi al più presto con l'istituzione del Tribunale Penale Internazionale. Sarà una campagna lunga e difficile, che vorremmo estendere in Italia e nel mondo attraverso la costituzione del comitato internazionale "Non c'è pace senza giustizia" - al quale ti invitiamo subito ad aderire - che già ha raccolto le adesioni di centinaia e centinaia di sindaci, di personalità del

la cultura e dell'arte che hanno partecipato alla Marcia di Pasqua, promossa dai sindaci di Roma e Sarajevo, dal Partito Radicale e da "Nessuno tocchi Caino-campagna di parlamentari e cittadini per l'abolizione della pena di morte entro il duemila" sugli obiettivi del Tribunale Penale Internazionale e sulla moratoria universale delle esecuzioni. Assieme al progetto sull'aids, alla denuncia delle convenzioni internazionali in materia di droga, al progetto Danubio e all'azione relativa alla salvaguardia del diritto alla lingua, saranno queste le campagne del Partito Radicale dei prossimi mesi.

Ma ancora una volta non ci sarà Partito Radicale se tu non ti farai promotore tra i tuoi conoscenti, tra i tuoi amici, tra coloro che ti sono cari, di altre iscrizioni. Se tu non farai letteralmente tesoro delle tue idee. Utilizza subito il numero di telefono che conosci (06-689791). Comunicaci una nuova iscrizione. Anche per fax (06/68805396). Usa la carta di credito o segnati il numero di conto corrente del Partito Radicale: 44855005. Oppure invia un vaglia ordinario o telegrafico o un assegno barrato a: Partito Radicale - Via di Torre Argentina 76 - 00186 Roma.

Anche per aderire a "Non c'è pace senza giustizia" puoi utilizzare uno di questi mezzi, specificando la destinazione del tuo contributo. La quota di adesione è di 60 dollari, pari a 100.000 lire.

Un grande abbraccio. E viva il Partito Radicale!

Emma Bonino Ottavio Lavaggi

 
Argomenti correlati:
iscrizione
autofinanziamento
pena di morte
iugoslavia
Bonino Emma
stampa questo documento invia questa pagina per mail