Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
sab 20 lug. 2024
  cerca in archivio   NOTIZIE
Pipi: test antidroga per i politici

Gorizia, 22 luglio 2008

• Dichiarazione di Pietro Pipi, segretario dell'Ass.ne Radicale Goriziana Trasparenza è Partecipazione, membro del Comitato Nazionale di Radicali Italiani

PdL e PD in Regione si trovano d'accordo sulla richiesta di sperimentazione del test anti-droga per guidare. I radicali, libertari ed antiproibizionisti, bollano questa trovata come un provvedimento miope e autoritario. Per I Radicali la prevenzione va fatta a livello culturale, informando sui rischi di una scelta pericolosa e mettendo in campo servizi, mezzi e risorse per la riduzione del danno. Una legge deve avere carattere generale per cui se la ratio della norma è quella di prevenire incidenti bisognerebbe fare test continui a tutti i patentati su ogni tipo di sostanza dannosa e che crea dipendenza, dagli antidepressivi alla cioccolata.

Come è ovvio è impossibile ma, come da anni avviene per il proibizionismo, non importa che una scelta politica non dia risultati basta che dia voti. L'unico test anti-droga lo esigeremmo, da Radicali, per i politici e questo non per impedire di essere eletti se trovati positivi ma per informare gli elettori e per giustificare certe invettive.

 

Pietro Pipi

Segretario Radicali Gorizia

Membro del Comitato Nazionale Radicali Italiani

 



IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail