Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 19 ago. 2019
  cerca in archivio   COMUNICATI
Torino, ore 17,30: veglia con fiaccole sotto il Municipio ad un anno dalla morte di Eluana Englaro

8 febbraio 2010

Il 9 febbraio 2009 moriva Eluana Englaro. Nei giorni precedenti il governo Berlusconi tentò di far passare un decreto-legge per bloccare l’équipe di medici che, nella clinica di Udine, stavano semplicemente dando attuazione alle sentenze dei tribunali della Repubblica, frutto dell’impegno civile di Beppino Englaro, durato oltre dieci anni.

Il tentativo del governo fu sventato sia per le chiare prese di posizione del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e del Presidente della Camera, Gianfranco Fini, sia per la grande mobilitazione popolare: sabato 7 febbraio 2009, oltre duemila cittadini torinesi si ritrovarono a manifestare sotto la Prefettura, rispondendo all’appello dell’Associazione Radicale Adelaide Aglietta, lanciato solamente venti ore prima e diffuso dal tam tam telematico, a “mouse battente”.

 

Lunedì 8 febbraio 2010, dalle ore 17:30 alle ore 19:30, l’Associazione Radicale Adelaide Aglietta e la Cellula Coscioni di Torino invitano i cittadini torinesi a ritrovarsi sotto il Municipio di Torino (Piazza Palazzo di Città) per una veglia con fiaccole per ricordare Eluana Englaro e per richiedere l’istituzione del registro comunale dei testamenti biologici; le due associazioni radicali hanno depositato sei mesi fa ben 2.733 firme di cittadini a sostegno di tale richiesta.

 

Silvio Viale e Giulio Manfredi (Lista Bonino/Pannella) hanno dichiarato:

 

Lanciamo un appello ai cittadini affinché, come un anno fa, scendano in piazza per manifestare la loro vicinanza a Beppino Englaro (solo recentemente è stata archiviata l’indagine aperta dalla Procura di Udine dopo la morte di Eluana) e la loro determinazione di vedere istituito in Comune il registro dei testamenti biologici. Sarà anche un bel modo per ribadire un NO radicale al disegno di legge del governo, in discussione in questi giorni presso la Commissione Affari Sociali della Camera, che nega al cittadino qualsiasi decisione sulle scelte di fine vita … e hanno la faccia tosta di definirsi “Popolo delle Libertà”!

 

Saranno presenti alla veglia di lunedì, tra gli altri, Bruno Mellano (presidente di Radicali Italiani), Igor Boni (segretario Associazione Aglietta) e Alessandro Frezzato (presidente Cellula Coscioni di Torino).


 



IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail