Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 13 dic. 2018
  cerca in archivio   NOTIZIE
Cenni: In Friuli Venezia Giulia il partito unico dello spreco torna a colpire in periodo di vacche molto magre

28 maggio 2010

In Friuli Venezia Giulia il partito unico dello spreco torna a colpire in periodo di vacche molto magre.
Nella Commissione Regionale competente in materia, destra sinistra e centro tranne Lega ed IDV, uniti nel solito fascio partitocratico, hanno ripristinato i consigli di quartiere che erano stati aboliti per le città con meno di duecentomila abitanti.
 
Già due legislature fa i deputati Radicali della Rosa nel Pugno ne chiedevano insistentemente l'abolizione prefigurandone la totale inutilità nelle città con meno di 250mila abitanti.
 
Così anche a Gorizia (36mila abitanti) avranno ancora vita 10, dico 10, consigli circoscrizionali, gravando i cittadini di una spesa annuale di molte decine di migliaia di euro che si potrebbero ben impiegare in molti altri modi.
 
I Radicali goriziani auspicano un ripensamento del Consiglio Regionale che dovrà esaminare il lavoro della Commissione. Si aboliscano completamente e si sostituiscano con libere associazioni di cittadini senza spese per la collettività che si formino spontaneamente e che interloquiscano con i consigli comunali.
 
Una piccola parte dei soldi risparmiati potrebbe essere impiegata per l'avvio dell'Anagrafe telematica Pubblica degli eletti e dei nominati che tanto utile sarebbe ai cittadini per capire e controllare i meccanismi del potere e del malaffare.
 
Lorenzo Cenni
segretario Associazione Radicale
Trasparenza è Partecipazione
Gorizia
 


IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail