Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 23 mag. 2024
  cerca in archivio   RASSEGNA STAMPA
Piccola Posta

• da Il Foglio del 10 giugno 2010

di Adriano Sofri

 

La chiusura dell’ufficio dell’Unher in Libia forse è provvisoria, forse no. Anche questo è tipico dell’autocrazia libica, i nostri cari amici: non si danno spiegazioni, non si danno informazioni. Forse per mia distrazione, non ho trovato un’adeguata attenzione per la cosa, eccettuata Radio Radicale e la signora Laura Boldrini. Soprattutto da parte di quelle autorità che, all’obiezione sulla violazione del diritto internazionale e dell’umanità perpetrata coi respingimenti in mare, pretendevano di rispondere con la presenza dell’Unher a Tripoli.I tre funzionari internazionali e la ventina di locali che ci lavorano potevano fare poco per una simile alluvione, ma quel poco era essenziale ad arginarla, e almeno a offrire un conforto. Ricordiamo ancora una volta: i tre quarti di quei naviganti disperati erano richiedenti asilo, e la metà delle richieste veniva accolta. Tutto ciò è finito di colpo, per tutte quelle persone che non possono né tornare indietro, né andare altrove. Ecco.


IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail