Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
ven 03 dic. 2021
  cerca in archivio   COMUNICATI
Rai. Beltrandi, il parere migliora il contratto: rai e governo rispettino l?unanimita? della commissione
Zavoli ieri sera ha difeso l?istituzione parlamentare che presiede da una qualche arroganza del Direttore Generale Rai, Mauro MasiDichiarazione di Marco Beltrandi, radicale, componente della Commissione di Vigilanza sulla Rai

10 giugno 2010

 

“Non vi è dubbio che il parere obbligatorio, ma non vincolante, reso all’unanimità ieri sera dalla Commissione di Vigilanza Rai migliora in modo decisamente positivo il testo della bozza del Contratto di Servizio Rai – Ministero dello Sviluppo Economico 2010 – 2012. Mi auguro che Governo e Rai tengano conto della volontà unanime della Commissione.
Tuttavia, è impossibile tacere che anche laddove il parere fosse interamente recepito da Governo e Rai, il contratto resterebbe gravemente lacunoso su aspetti di fondamentale importanza, molti dei quali nel precedente contratto erano stati oggetto di maggiori garanzie per gli utenti abbonati, oggetto di miei emendamenti bocciati con superficialità. Cito a puro titolo di esempio: qualità della programmazione, monitoraggio della programmazione, garanzie del rispetto del pluralismo, neutralità tecnologica, trasparenza (anche sugli appalti), tutela della lingua sarda, deriva incredibilmente autarchica su prodotti cinematografici, musica, danza, teatro.
Voglio anche ringraziare, oltre al Relatore, il Presidente della Commissione di Vigilanza Sergio Zavoli, anche per la risposta che ieri sera ha rivolto al Direttore Generale della Rai Mauro Masi, che chiedeva un rinvio della sua audizione in Commissione prevista per oggi: ha difeso l’istituzione parlamentare che presiede, le sue prerogative e competenze, merce rara di questi tempi.”


IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail