Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 18 feb. 2019
  cerca in archivio   RASSEGNA STAMPA
Zoro docente per Zingaretti

• da Italia Oggi del 7 luglio 2010

di Pierre De Nolac

II Pd Nicola Zingaretti dal mese di ottobre farà partire i corsi di formazione per i giovani amministratori di Roma e provincia. Roba da far rimpiangere le vecchie Frattocchie, la scuola del Partito comunista italiano che ha formato generazioni di segretarie dirigenti sotto il simbolo della falce e del martello. E per dimostrare dei essere al passo con i tempi, come professore assume Zoro, ovvero Diego Bianchi, idolo mediatico della sinistra, ora pronto a fare il grande passo nella carriera accademica: uno che comunque non le manda a dire al vertice del Partito democratico, come quando parla del grande ritorno dell`ex segretario Walter Veltroni, «più minaccia che promessa, più vendetta che proposta». E che «non sarebbe molto coerente da parte della maggioranza bersaniana bollare ogni attività di Area Democratica come `cazzata`, se è vero come è vero che su un`altra minoranza, quella finiana, si sta confidando come grimaldello ultimo per scardinare la roccaforte berlusconiana», ricordando che «essendo il Pd minoranza nel paese, negare le potenzialità costruttive di una minoranza qualsiasi, sarebbe un po` come negare se stessi». Le lezioni saranno riservate a tutti coloro che hanno un età compresa trai 16 e i 35anni con un ruolo istituzionale come sindaco, presidente, consigliere o assessore. Avranno una durata complessiva di 30 ore suddivisi in 10 incontri pomeridiani settimanali di 3 ore ciascuno. Le aree tematiche? Non manca nulla: dalla comunicazione politica ed istituzionale alle pari opportunità, da Roma capitale ai comuni d`Europa passando per le nuove regole perla contabilità politica. Al momento la «classe docente» è ancora quasi tutta da formare ma tra chi terrà i corsi è sicura la presenza di Emma Bonino, Isabella Rauti e Diego Bianchi, alias «Zoro». Tra i giovani sotto i 35 anni sono più di 23mila quelli che hanno intrapreso la carriera politica a vari livelli: un esercito pronto a occupare tutti i posti di potere negli enti locali, nell`attesa di un cambio generazionale a Montecitorio e palazzo Madama.



IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail