Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mar 20 nov. 2018
  cerca in archivio   RASSEGNA STAMPA
Il partito di Repubblica strizza l'occhio

• da La Discussione del 9 luglio 2010

 

È solo un sondaggio, ma visto che a commissionarlo è stato il "partito" di Repubblica tutto si carica di forti significati politici. La testata online del gruppo che fa capo all'Ingegnere ha infatti commissionato un'indagine a Ipr marketing per "pesare" il terzo polo. Risultato? Strabiliante. Secondo l'istituto una compagine centrista oggi nel nostro Paese potrebbe ottenere il 22 per cento dei consensi su scala nazionale. Ancor più interessante è la composizione di questo ipotetico centro, che il quotidiano e i sondaggisti (chi dei due?) ha immaginato di dipingere così: Partito della Nazione, Generazione Italia, Api, Mpa e Montezemolo. Totale, come detto, 22 per cento. C'è da dire che gli autori dell'indagine non hanno trascurato di buttare dentro qualunque soggetto coinvolto nei retroscena politici sulle convergenze al Centro, nonostante le varie smentite di maniera. Aggiungiamo noi che all'allegra compagnia potrebbe aggiungersi il contributo dell'ampia schiera degli ex popolari e margheritini confluiti nel Pd e stanchi dell'andazzo bersaniano. Repubblica è andata oltre, perché ha fatto quantificare anche i consensi della sinistra, per capire se un'eventuale coalizione con il centro potrebbe rivelarsi vincente. Risposta: sì. La somma aritmetica di Pd, Idv, Sinistra e Libertà, i Verdi, Socialisti, .Lista Bonino, Pannella avrebbe un consenso del 36 per cento. Mentre Pdl, Lega, Destra, Udeur e Noi Sud peserebbero il del 41 per cento. Vittoria schiacciante. Piace vincere facile.


IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail