Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 18 mar. 2019
  cerca in archivio   NOTIZIE
Ricorsi; Cota. Viale: tutta colpa sua. Per vincere si è alleato con falsari e marionette
“E’ significativo che mentre ironizzava sull’alleanza tra i Radicali di Viale e l’UDC di Vietti, Cota si alleasse con falsari e marionette della politica. La colpa dei ricorsi è tutta sua.”

Torino, 17 luglio 2010

Questa la dichiarazione di Silvio Viale, presidente dell’Associazione Radicale Adelaide Aglietta e membro della Direzione Nazionale di Radicali Italiani, che all’indomani della sentenza del TAR invita Roberto Cota ad assumersi le proprie responsabilità. 

 

Silvio Viale ha cosi proseguito:

“Disposto a tutto pur di vincere, Cota è il principale responsabile delle sua alleanze e di come sono state presentate le liste. A maggior ragione per come si è impegnato contro le liste di Rabellino. Cota sapeva bene che Giovine aveva già falsificato le firme e aveva il dovere di controllare, anche se con la falsificazione dei candidati si è raggiunto il colmo. Cota sapeva bene anche chi fosse l’ondivago Scanderebech, una vera marionetta della politica, e avrebbe dovuto controllarne le credenziali. Ora, definito il primo round, in attesa del secondo round su Giovine, Cota dovrebbe assumersi le proprie responsabilità e non indurre in errore anche il presidente Berlusconi, evidentemente male informato sulle vicende piemontesi. Intanto debbo fare osservare come, in soli due mesi, con le sue continue lamentazioni, Cota abbia già stufato i piemontesi.”



IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail