Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mer 17 ott. 2018
  cerca in archivio   RASSEGNA STAMPA
Malacalza, commessa da 156 mln in Europa

• da Finanza&Mercati del 20 luglio 2010

 

Il gruppo Malacalza si è aggiudicato una maxi commessa per la fusione nucleare. Asg Superconductors, società della famiglia Malacalza attiva nel settore hi-tech e superconduttività, ha ricevuto una commessa perla costruzione di 10 bobine magnetiche per il reattore Iter destinato alla fusione nucleare. Il contratto assegnato dall'agenzia dell'Ue Fusion for Energy ha un valore totale di 156 milioni di euro. Asg Superconductors ha vinto la commessa assieme agli altri soci del Consorzio, le spagnole Iberdrola Ingenieria y Construccion (Capofila) ed Elytt Energy. Il progetto vedrà impegnata l'azienda genovese per circa 6 anni (circa l'80% delle attività del contratto faranno capo ad Asg), con la possibilità di nuova occupazione per un centinaio di risorse qualificate. «Ci riconfermiamo tra i leader mondiali del settore» ha commentato il presidente di Asg, Davide Malacalza, che ha anche sottolineato l'importanza «della collaborazione con Enea e le istituzioni del governo italiano».


IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail