Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mer 24 lug. 2024
  cerca in archivio   NOTIZIE
RADICALI, CHRISTINA SPONZA CHIEDE UN VOTO PER GLI “STATI UNITI D’EUROPA”

11 giugno 2004

  • da "Messaggero veneto", Pag.4 (Gorizia)

    Stasera l’Ulivo chiude la campagna elettorale ai Giardini

    Sono proseguite ieri a Gorizia le iniziative della campagna elettorale per le europee in programma nelle giornate di domani e domenica Lista Emma Bonino. Per la Lista Emma Bonino la candidata Cristina Sponza ha presieduto ieri mattina in corso Italia la raccolta delle firme necessarie alla richiesta di referendum abrogativo della legge sulla fecondazione assistita promosso dall’Associazione Luca Coscioni e dai Radicali italiani. «Questa raccolta firme per il referendum non costituisce un’occasione per fare propaganda elettorale – ha sottolineato Christina Sponza – ma, al contrario, è la campagna elettorale funzionale a pubblicizzare un referendum che altrimenti non troverebbe adeguata cassa risonanza». La candidata radicale ha quindi sottolineato come un voto per i radicali alle europee «sia un voto per un Europa finalmente forte – ha affermato l’esponente del partito di Emma Bonino – è in grado di porsi come punto di riferimento all’avanguardia nella propria funzione legislativa superando le arretratezze normative del nostro paese. Un voto per i radicali è un voto per gli “Stati d’Uniti d’Europa” un’entitĂ  dove ai vari paesi viene lasciata la competenza amministrativa e la possibilitĂ  di risolvere localmente i problemi non limitandosi ad attendere l’aiuto assistenzialistico dell’Ue».
    Lobby verde. Ieri sera, ai giardini pubblici di corso Verdi Renato Fiorelli e Luciano Giorgi, che si riconoscono in quella che amano definire la “Lobby verde”, hanno tenuto un comizio a favore della candidatura dell’altoatesino Sepp Kusstascher alle elezioni europee per il Nord-Est. «Noi sosteniamo i “verdi storici” – hanno affermato Fiorelli e Giorgi – e invitiamo i elettori isontini a votare per i verdi nonostante Alessandro Bon, il vicesindaco e assessore iscritto ai verdi che ha operato in questi mesi in costante difformitĂ  con le linee ecologiche sia della federazione dei Verdi che del Wwf che sostengono in maniera precisa il non utilizzo degli inceneritori». Fiorelli e Giorgi hanno quindi invitato a dare il voto a Sepp Kusstascher, consigliere di Bolzano «chiaramente impegnato in prima linea per l’ambiente - hanno affermato - e che sarĂ  senz’altro in grado di utilizzare la propria esperienza riguardante Bolzano e la convivenza di diverse etnie».
    Uniti nell’Ulivo. Infine, da ricordare che oggi i partiti di Uniti nell’Ulivo invitano i cittadini alle 18.30 a partecipare a una manifestazione di chiusura della campagna elettorale per le europee 2004 in cui interverranno i segretari provinciali dei partiti di Uniti nell’Ulivo, i consiglieri regionali e provinciali, il sindaco di Gorizia Brancati e il presidente della Provincia Brandolin. (p.t.)


  • IN PRIMO PIANO







      stampa questa pagina invia questa pagina per mail