Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
ven 14 giu. 2024
  cerca in archivio   RASSEGNA STAMPA
Piccola posta

• da Il Foglio del 2 novembre 2004, pag. 2

di Adriano Sofri

"Al Congresso radicale è stata annunciata la costituzione di un'associazione dedicata al "detenuto ignoto". Ne hanno parlato in particolare Irene Testa e Jolanda Casigliani: quest'ultima ha il merito di aver sollevato da tempo (e finora invano) la questione della Cassa delle Ammende, destinata per legge a finanziare il reinserimento dei detenuti. Si tratta dell'ingente cifra di 60 milioni di euro, finora congelata, oltre che dall'universale distrazione, dalla mancanza di un Regolamento esecutivo. E' un punto che la mobilitazione in corso nelle carceri, promossa dall'associazione Papillon, potrebbe prendere in serio conto.
Casigliani ha informato anche di interventi regionali, come quello che ha procurato alle carceri piemontesi 22 educatrici ed educatori in più: acquisto prezioso, come sanno i detenuti, perchè la vastamente mancata o ritardata applicazione della legge detta Gozzini viene così spesso motivata con il numero insufficiente, oltre che di magistrati di sorveglianza, di educatori incaricati di redigere le relazioni previste.
Intanto fa uno strano effetto, ai detenuti ignoti, seguire la commedia italiana della revoca del permesso a Giovanni Brusca, premiato nonostante quantità e qualità formidabile di omicidi, scioglimenti nell'acido compresi, e punito per un abusino di telefonino. Ah, patria del diritto!".

 



IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail