Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
lun 24 giu. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Pannella Marco - 20 maggio 1989
CRISI-PANNELLA: "ASSOLUTA INCOSTUZIONALITA' DELLA CRISI, COSI' COME SI STA PROVOCANDO, DOPO UN VOTO DI FIDUCIA DELLA CAMERA, CHIESTO E OTTENUTO ALL'IMMEDIATA VIGILIA DEL CONGRESSO DEL PRI E DEL PSI. LA PROTERVIA PARTITOCRATICA, BASE DELL'INIZIATIVA..."

SOMMARIO: Denuncia il carattere "extraparlamentare" della crisi chiesta dal solo PSI, mentre il governo e la maggioranza "hanno chiesto e ottenuto la fiducia" e il PLI e il PRI "non hanno ritenuto motivo di crisi" il "voto determinante" pur fornito dal MSI.

(NOTIZIE RADICALI agenzia, 20 maggio 1989)

Roma, 20 maggio - N.R. - Marco Pannella ha ieri dichiarato:

»Il Governo e la maggioranza hanno chiesto e ottenuta la fiducia della Camera dei Deputati, all'immediata vigilia della sospensione dei lavori parlamentari e dell'inizio del Congresso repubblicano. PLI e PRI non hanno ritenuto motivo di crisi nemmeno la maggioranza PSI, MSI e DC con cui la Camera ha bocciato le iniziative laiche di governo e di opposizione su temi concordatari, essendo il voto del MSI determinante. E' dunque più che evidente il carattere assolutamente extraparlamentare della crisi, che il solo PSI di fatto chiede e, al solito, visto che l'irresponsabilità nell'immediato è sempre premiata di fronte alla responsabilità, sembra sul punto di ottenere.

Porre il Presidente della Repubblica dinanzi a questo fatto compiuto, se vi sarà, mostra l'arroganza del potere partitocratico e il dilemma: sfascismo o fascismo, che certuni sembrano evocare o vivere inconsapevoli. E' evidente a tutti che i laici hanno ragione, in questa occasione, e che il Governo (e la maggioranza ) dovrà comunque tornare alle Camere, prima di eventualmente andarsene.

 
Argomenti correlati:
agenzia
pli
stampa questo documento invia questa pagina per mail