Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
gio 23 mag. 2024
[ cerca in archivio ] ARCHIVIO STORICO RADICALE
Archivio Partito radicale
Vigevano Paolo - 30 aprile 1992
BILANCIO '91 (3) RELAZIONE AL BILANCIO DEL PARTITO RADICALE .
Dal 1· ottobre al 31 dicembre 1991.

Nota: la contabilità e il bilancio del partito radicale vengono redatti in lire italiane. A titolo puramente indicativo e senza voler costituire precedente, viene riportato l'equivalente valore in dollari.

Il tasso di cambio adottato è quello medio del 1991 (1.000 It. Lire= 0,806 $)

In questa occasione il bilancio che viene presentato è la semplice integrazione di quello relativo al periodo 1·gennaio 1990, 30 settembre 1991, già approvato in occasione della riunione del Consiglio Federale tenuta a Zagabria dal 31 ottobre al 3 novembre 1991.

Anche per la redazione del presente bilancio in base alla delibera adottata per quell'occasione viene utilizzato lo schema unificato relativo a tutti i proventi del partito inclusi quelli del finanziamento pubblico.

Il conto economico

Il conto economico evidenzia nei tre mesi un disavanzo di 1.125.382.747 milioni ($ 907.108,057), costituito da spese per 2.457.783.574 ($ 1.981.081,803) e proventi per 1.332.400.827 ($ 1.073.973,746).

Le spese

Le spese, per l'analisi delle quali rimando all'allegato ..., sono costituite per 938.549.917 lire ($ 756.512,567) alla realizzazione del progetto attraverso il giornale "Il partito nuovo", che sommate alle 742.227.767 lire ($ 598.268,268) spese nel corso dell'anno e riportate nel bilancio al 30 settembre, portano la spesa complessiva al 31 dicembre a 1.680.777.248 lire ($ 1.354.780,484), che sommata ai circa 45 milioni ($ 36.000) di strutture tecniche acquisite direttamente dalla società T.A.S. S.p.a. che erano stati presi in considerazione nel preventivo generale di spesa determinano un costo complessivo nell'anno di circa 1.725 milioni di lire ($ 1.390.000).

La minor spesa rispetto a quella prevista complessivamente per il 1991 (1.983 milioni di lire - ($ 1.598.000) è dovuta in parte al rinvio al 1992 di uno dei due numeri previsti (il quinto), che se distribuito in coincidenza con le festività di fine anno, avrebbe rischiato di non essere recapitato ai destinatari.

Con la realizzazione anche del quinto e del sesto numero la spesa complessiva che ha comportato la realizzazione del giornale al 30 aprile risulterà di 2.550 milioni che sommati a quanto nel 1992 è stato speso per ampliare la distribuzione di Lettera Radicale, porterà la spesa complessiva ai 2.800 milioni di lire ($ 2.256.000) quanto cioè si era previsto di destinare alla realizzazione dell'informazione scritta nel quadro complessivo del progetto.

Le spese per l'attività (448.120.533 lire - $ 361.204,885) e per l'informazione in paesi diversi dall'Italia (147.931.408 lire - $ 119.239,230) sono state contabilizzate nel periodo in esame in questo bilancio, pur riferendosi in gran parte all'intero 1991. Questo ritardo di registrazione della spesa evidenzia il problema della gestione amministrativa e contabile dell'attività svolta in paesi diversi dall'Italia, problema che tende ad accentuarsi in una fase come l'attuale di moltiplicazione del numero di centri dislocati anche a grandissime distanze dalla sede centrale e tra di loro.

La spesa realizzata direttamente al di fuori dell'Italia si riferisce quasi essenzialmente all'area degli ex Paesi dell'Est sia europei che dell'Asia, e sommata alla quota di spesa sostenuta per la realizzazione del giornale per quei paesi (oltre il 50%), e alle spese sostenute in sede centrale riferibili a quell'area rappresenta più del 50% delle spese complessivamente sostenute nell'anno dal partito.

Si tratta di una percentuale elevatissima se confrontata con quelle dei bilanci di qualsiasi impresa od organizzazione internazionale sia pubblica che privata. Si tratta di un primato per il partito radicale, ma anche di un metro delle difficoltà e dei rischi connessi all'impresa che si sta tentando di realizzare.

La spesa per le riunioni del Consiglio Federale (308.078.261 lire - $248.324,646) si riferisce alle due sessioni quella di Roma dal 19 al 22 settembre per la parte non ancora contabilizzata nel bilancio al 30 di settembre e a quella di Zafabria dal 31 ottobre al 1 di novembre. A questo proposito c'è da rilevare come la mutata composizione del Consiglio Federale che vede oggi una presenza di quasi 200 membri di diritto non italiani, in quanto parlamentari iscritti al partito radicale, provenienti da 34 paesi, che pure costituisce un significativo successo del partito transnazionale, determina per il futuro un considerevole incremento dei costi delle riunioni, sia per quanto concerne il numero di lingue per le quali assicurare la traduzione simultanea, che per le spese di viaggio e di soggiorno dei suoi membri.

La raccolta delle firme sui referendum promossi dal partito radicale per l'abrogazione della legge di finanziamento statale ai partiti politici e contro le norme proibizioniste in materia di droga, e per la raccolta delle firme sugli altri sette referendum, alla quale il partito radicale ha aderito, assicurandone il successo, ha comportato una perdita complessiva da parte del Partito radicale di 575.563.877 lire ($ 463.929,833).

La spesa direttamente sostenuta dal partito e relativa al periodo, cui si riferisce questo bilancio è di 352.323.065 ($ 283.987,907).

I proventi

I proventi (1.332.400.827 lire - $ 1.073.973,746), non essendoci state entrate dal finanziamento pubblico, già incassato nel corso dei primi nove mesi dell'anno, sono costituiti prevalentemente dalle quote di indennità degli eletti al Parlamento in Italia. Per 488.283.103 lire ($ 393.577,685) dalle quote che i parlamentari italiani hanno versato al partito nel periodo, mentre 442.382.097 lire ($ 356.579,453) è l'ammontare della quote delle indennità complessivamente maturate nel corso dell'anno e non ancora versate al partito e che vengono contabilizzate alla fine dell'anno. Di questa cifra oltre la metà corrisponde ad un credito effettivamente esigibile, mentre il resto è relativo a quote dovute da parlamentari che non riconoscono il credito da parte del partito.

Lo stato patrimoniale.

Lo stato patrimoniale evidenzia attività per 2.730.569.576 lire ($ 2.200.959,334) e passività per 2.135.254.777 lire ($ 1.721.109,388) ed un saldo attivo di 594.314.799 lire ($ 479.043,902). La differenza di 1.125.382.747 lire ($907.108,057) rispetto al saldo attivo registrato al 30 settembre evidenzia la perdita del conto economico peraltro prevista per la fine dell'anno.

Le variazioni più significative dell'attivo rispetto alla situazione evidenziata al 30 settembre sono costituite dalla diminuzione del credito nei confronti della società Torre Argentina S.p.A., che è la società di servizi proprietaria dell' immobile dove ha sede il partito ( 357 milioni di lire - $ 287.757,723), e da una riduzione delle disponibilità per 165 milioni.

Il passivo aumenta invece rispetto alla situazione al 30 di settembre di 572.402.253 lire ($ 461.381,425).

BILANCIO DEL PARTITO RADICALE DAL 1 OTTOBRE AL 31 DICEMBRE 1991.

STATO PATRIMONIALE DEL PARTITO RADICALE al 31 dicembre 1991

ATTIVO PASSIVO

Disponibilità Banche 292.246.198

Cassa e titoli 55.530.556

Banche 16.530.341 Debiti diversi 66.344.049

c/c postale 11.993.228

Debiti con fornitori 1.458.927.438

Partecipazioni in Anticip. di spesa

società controllate da Gruppo Camera 69.717.292

T. Arg. Servizi S.p.a. 330.000.000

SO.G.EM. S.r.l. 27.316.000 Prestiti

da Gruppo Camera

Prestiti da Gruppo Senato

Per l'aumento del Cap. sociale

del Centro di Produzione S.p.A. 274.000.000

Torre Argentina Servizi 816.555.279 Debiti a medio termine 248.019.800

Altri crediti TOTALE PASSIVO 2.135.254.777

del Partito 717.318.006

della Cooperativa 129.063.737

Crediti verso clienti

della Cooperativa 33.364.508

Magazzino (Opere d'arte) 6.950.000

Attrezzature e impianti TOTALE ATTIVO 2.730.569.576

(netti) 311.947.921

TOTALE PASSIVO 2.135.254.777

TOTALE ATTIVO 2.730.569.576 AVANZO 595.314.799

BILANCIO DEL PARTITO RADICALE DAL 1 OTTOBRE AL 31 DICEMBRE 1991.

CONTO ECONOMICO DEL PARTITO RADICALE al 31 dicembre 1991

PERDITE PROVENTI

Spese di struttura Finanziamento pubblico

Congresso Italiano Autofinanziamento:

Iscrizioni 1991 96.192.978

Consigli Federali 308.078.261 Iscrizioni 1992 22.048.391

Contributi 20.472.006

Segreteria: Indennità degli eletti

Collaborazioni 15.432.097 maturate e incassate nel 91 442.382.097

Riunioni-Seminari 102.000

Viaggi-soggiorni-locomoz. 7.820.350 Indennità degli eletti

maturate nel 91 da incassare 488.283.103

Tesoreria:

Collaborazioni 4.116.851 Contributo dal

Altre spese 4.802.396 Gruppo parlamentare al Senato 200.000.00

Tesseramento Cessioni di diritti

Collaborazioni 26.167.801

Altre spese 936.600 Altri proventi 63.022.252

Totale spese di struttura 367.456.356 TOTALE PROVENTI 1.332.400.827

Spese di funzionamento e per servizi

Sedi di Roma

Collaborazioni 18.864.197

Altre spese 75.921.530

Informazioni:

Altre spese Estero 147.931.408

Indirizzari 12.000.000

Totale spese di funzionamento

e per servizi 254.717.135

BILANCIO DEL PARTITO RADICALE DAL 1 OTTOBRE AL 31 DICEMBRE 1991.

segue CONTO ECONOMICO DEL PARTITO RADICALE al 31 dicembre 1991

segue PERDITE TOTALE PROVENTI 1.332.400.827

Attività

Attività in Italia:

Collaborazioni 7.777.776

Petizioni, referendum,

altre manifestazioni 1.182.965

Campagne elettorali

Attività in altri paesi:

Centro Coord. Bruxelles:

Collaborazioni

Altre spese 4.002.077

Centro Coord. Budapest:

Collaborazioni 7.189.495

Altre spese

Altri paesi:

Collaborazioni 67.519.425

Altre spese 312.897.468

Campagne elettorali

Progetto "IL PARTITO NUOVO":

Collaborazioni 93.494.821

Altre spese 901.566.764

Agorà:

Collaborazioni 38.021.881

Altre spese 26.511.719 TOTALE PERDITE 2.434.660.947

Campagna referendaria-costi diretti: 352.323.065

Totale attività 1.812.487.456 TOTALE PROVENTI 1.332.400.827

TOTALE PERDITE 2.434.660.947 SALDO 1.102.260.120

Sopravvenienze 23.122.627 Sopravvenienze 23.122.627

TOTALE PERDITE 2.457.783.574 SALDO 1.125.382.747

 
Argomenti correlati:
congresso
relazione
stampa questo documento invia questa pagina per mail