Radicali.it - sito ufficiale di Radicali Italiani
Notizie Radicali, il giornale telematico di Radicali Italiani
cerca [dal 1999]


i testi dal 1955 al 1998

  RSS
mer 19 gen. 2022
  cerca in archivio   COMUNICATI
Tirrenia, Staderini: con la gara si va a sbattere
Liberalizzare il settore e definire obblighi di servizio universale.

Roma, 22 giugno 2010

• Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali Italiani

Andando avanti con la gara, come annunciato oggi dal Ministro Matteoli, si va a sbattere.

Le difficoltà che stanno incontrando i bandi delle società regionali ed il fallimento della gara per Tirrenia, con il ritiro progressivo dei concorrenti nonostante i 2 miliardi di euro di sussidi statali previsti nei prossimi dieci anni, dimostrano come l’intero processo di privatizzazione sia da ripensare.

Gli errori fondamentali commessi dal Governo sono due: privatizzare senza aver provveduto a liberalizzare in maniera compiuta il settore del trasporto marittimo; concedere i sussidi pubblici a scatola chiusa, senza neanche definire gli obblighi di servizio universale.

Siccome gli effetti di una riforma sbagliata si protraggono nel tempo e sono difficili da eliminare, occorre annullare i bandi, liberalizzare il settore, individuare  e procedere con gare comunitarie per individuare il fornitore che richieda i sussidi più bassi per effettuare il servizio universale, senza che sia necessariamente l'acquirente delle società del gruppo Tirrenia.



IN PRIMO PIANO







  stampa questa pagina invia questa pagina per mail